Ultime news

FUTURO. Stand-by Nocerina: Vaiano prende tempo, Calce si defila

Non si diradano le nubi sul futuro del calcio a Nocera. La situazione resta infatti fluida e non fa registrare sostanziali passi in avanti rispetto alla settimana scorsa. L’Asg Nocerina, con le ultime vicende che hanno coinvolto l’ex patron Citarella, resta nel limbo e attende che venga chiarito in maniera definitiva il proprio destino; mentre i vari gruppi interessati a far ripartire il calcio nella città capofila dell’Agro si stanno scontrando con un’unica fondamentale difficoltà: il reperimento di un titolo sportivo.

Il patron della Scafatese Vaiano, infatti, continua ad essere vago riguardo le proprie intenzioni. La necessità impellente per la società canarina è ora l’ottenimento delle liberatorie dei tesserati e questo ha inevitabilmente rimandato ogni discorso riguardante il futuro. Una schiarita in tal senso dovrebbe aversi all’inizio della prossima settimana. A quel punto dovrebbe esserci maggiore chiarezza anche riguardo le reali prospettive dei vari De Marinis-Miranda-Sellitti, oltre che dell’Associazione Nocerini, sempre affiancata all’avvocato D’Angelo. Più defilata la posizione della cordata Calce, con la possibilità di trasferire a Nocera il titolo della Pro Pagani che è decisamente scemata con la mancata qualificazione ai play-off di Promozione del sodalizio azzurro.

Intanto l’ennesimo terremoto calcioscommesse venuto fuori nella giornata di oggi ha contribuito a stroncare sul nascere situazioni poco chiare, avendo coinvolto alcuni personaggi che avevano da qualche tempo indirizzato le proprie mire verso la città di Nocera.

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it

Back to top button