Ultime news

CITTA’ DI NOCERA, ESPOSITO: “Squadra in crescita, sono fiducioso”

Termina con un secco e perentorio 5-0 la quarta amichevole estiva del Città di Nocera. Al cospetto di una formazione di pari categoria come il Gladiator, i rossoneri hanno messo in evidenza buoni progressi sia sotto il punto di vista della condizione fisica che dell’intesa. Soddisfatto, a margine dell’incontro, il trainer Pasquale Esposito: “E’ stato un test molto attendibile contro un’ottima squadra, che farà di sicuro un campionato di alta classifica – esordisce il professore di Angri – Possono vantare un organico con giocatori importanti che anche noi abbiamo seguito. C’è però ancora tanto da migliorare, mostrando più coraggio nel fare le cose che proviamo in allenamento”. Sotto la lente d’ingrandimento anche il passaggio al 4-3-1-2, parso più congeniale alle caratteristiche della rosa a disposizione: “Stiamo provando questa nuova sistemazione in campo, anche per permettere ai tre attaccanti in rosa di giocare – ammette – Sarebbe un peccato dover fare a meno di uno di loro, soprattutto perché hanno caratteristiche differenti. Non era facile, abbiamo dovuto modificare alcuni movimenti, sapendo di trovare una squadra che gioca con un 3-5-2”. Sugli scudi un Carotenuto sempre più incisivo nella manovra offensiva, e Iuliano, illuminante in fase di impostazione: “Sono giocatori per noi fondamentali, probabilmente, insieme a Majella, quelli più validi tecnicamente – dichiara – Iuliano non si discute, ma deve imparare a giocare più velocemente, migliorare in fase di non possesso e giostrare con la testa dell’allenatore, non con la propria, altrimenti la squadra perde di armonia nella gestione della palla”. Intanto sabato nuovo test importante contro i cilentani dell’Agropoli dell’ex Santosuosso, squadra di Serie D: “Cercheremo di registrare ancora qualcosa sotto l’aspetto difensivo – puntualizza – Non sono preoccupato, le motivazioni ci sono tutte, dal canto nostro continueremo a lavorare per cercare di farci trovare pronti nei momenti topici e vincere”.

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it

Back to top button