Ultime news

CITTA’ DI NOCERA, ESPOSITO: “Massima concentrazione per battere la Palmese”

Squadra che vince non si cambia. E’ questo il leit motiv emerso durante la rifinitura odierna del Città di Nocera. Riconfermato in toto il blocco vincente della scorsa settimana, contro la Palmese la parola d’ordine è, ora più che mai, concretezza: “E’ ciò che dico sempre ai ragazzi – esordisce il tecnico rossonero Esposito a margine della seduta – E’ necessario giocare con meno fronzoli e più cattiveria, sia nel chiudere l’avversario che nel concretizzare le occasioni da rete. Al momento possiamo schierarci solo con questa formazione, viste le caratteristiche della rosa, per mantenere determinati equilibri. Mi dispiace solo dover lasciare fuori qualcuno, dato che sono tutti atleti di indiscusso valore”. Difficoltà realizzative emerse anche nella sfida di mercoledì in Coppa, a cui il Prof di Angri non vuole, però, dare eccessivamente peso: “Era una partita che avevamo preso con troppa superficialità, e nella quale ho voluto far giocare anche chi aveva meno minutaggio nelle gambe – dichiara – Le cose che studiamo e proviamo in allenamento le facciamo in maniera abbastanza discreta, bisogna solo saper osare. Ovviamente, va anche detto che siamo tutti responsabilizzati, visto il compito arduo che ci è stato affidato alla vigilia, non mi va, pertanto, di caricare eccessivamente il gruppo dal punto di vista della tensione agonistica”. Non sarà facile, soprattutto contro un avversario di un certo livello e ben organizzato in campo: “Sarà la prima gara fuori casa del campionato, tra l’altro giocata su un campo non in perfette condizioni – ammette – Per questo motivo i valori verranno quasi azzerati. Occorrerà un sacrificio da parte di tutti, sperando anche nell’apporto massiccio dei nostri tifosi”. Intanto, ancora out dalla lista dei convocati Amabile, oltre che il neo arrivato De Liguori, apparso in ritardo di condizione: “Abbiamo ritenuto, onde evitare qualsiasi problematica legata alla squalifica, di tenere Amabile fuori ancora per una giornata. Quando la società lo riterrà opportuno non avrò problemi a schierarlo – puntualizza – Dell’arrivo di De Liguori non posso che esserne contento, soprattutto perché viene a darci una mano un calciatore di indiscusso valore, che fino all’anno scorso ha giocato in categorie nettamente superiori. Bene anche per i nuovi ragazzi che si sono aggregati, già con un certo bagaglio di esperienza, il cui apporto sarà fondamentale in tema under”.

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it

Back to top button