Ultime news

RAFFAELE SORRISO suona la carica: “Siamo la squadra da battere!”

Senza Amabile squalificato, domani al Sessa toccherà a Raffaele Sorriso difendere i pali del Città di Nocera nella gara di Coppa Italia di Eccellenza contro la Rocchese. Un esordio che non spaventa affatto il ragazzone di Torre del Greco. Spalle larghe, esperienza da vendere e quel pizzico di guasconeria che per un portiere non guasta: “Sono pronto, per me è un onore difendere questi colori – afferma a margine della seduta di rifinitura – da domani si inizia a fare sul serio, ci sono in palio i primi punti della stagione e non possiamo fallire”. Emozionato? “Quanto basta. La gara di domani è un esame per tutti. Durante questo ritiro abbiamo lavorato sodo, ora è arrivato il momento di dimostrare di aver recepito le direttive del mister. Sono fiducioso, sta nascendo un bel gruppo e sono convinto che ci toglieremo tante soddisfazioni”. Occhio però alla Rocchese, sarà pure squadra di Promozione, ma negli ultimi due anni i rossoblù di Cerminara hanno sfiorato di un soffio per due volte consecutive la promozione e domani di sicuro venderanno cara la pelle contro il più quotato avversario: “E vorrà dire che se loro ci metteranno il 100%, noi dovremo triplicare gli sforzi. Faremo bene ad abituarci quanto prima a questo tipo di partite. Anche in campionato saremo la squadra da battere, tutti ci terranno a fare bella figura contro i molossi”. Un campionato che il Città di Nocera, senza mezzi termini, vuole vincere e Sorriso, uno a cui le sfide piacciono eccome, di certo non si tira indietro: “Cosa mi aspetto da quest’avventura con la maglia rossonera? Spero di festeggiare la promozione, magari anche con qualche giornata di anticipo – conclude il portiere molosso – da parte mia posso assicurare massimo impegno ogni volta che sarò chiamato in causa”.

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it

Back to top button