Ultime news

CITTA’ DI NOCERA, PAGELLE: Amabile decisivo, Marcucci da leader

Amabile 7: Sfodera una parata d’istinto su Zucca che salva la sua squadra nel primo tempo.

Mozzillo 5,5: Appare rilassato per gran parte della gara. Sull’autogol che regala il vantaggio ai padroni di casa è frettoloso e sfortunato.

Fonzino 6: Gioca una gara più che positiva. Meglio nel primo tempo quando la pressione dei canarini è più forte.

Criscuolo 7: Gioca da leader del reparto. Dalle sue parti non si passa.

Cacace 7: Entra in campo stringendo i denti per i problemi fisici accusati in settimana. Nel momento più difficile conquista il rigore del momentaneo pareggio.

De Liguori 6:  Continua a mettere minuti nelle gambe e la sua presenza si sente sempre di più.

Vitolo 6: Inizia la gara da esterno, con qualche difficoltà. Termina la gara in una posizione più centrale in cui sembra maggiormente a suo agio.

Di Pietro 5,5: Non appare al meglio della condizione e la prestazione ne risente.

Marcucci 8: Sempre presente in attacco, corre anche in difesa quando c’è da difendere. Sigla il rigore del pari e chiude la gara con una bolide da fuori area. Nel finale si carica anche l’infortunato

Ferrentino sulle spalle e lo porta fuori dal campo per la mancanza di una barella.

Scibilia 5,5: Sulla prestazione pesa la stanchezza per le gare precedenti. Vorrebbe fare di più ma oggettivamente non può.

Majella 7: Assente ingiustificato per gran parte della gara, si fa trovare pronto sul grande assist di Lettieri, inventando il gol del sorpasso. Pagnotta più che guadagnata.

Subentrati

Ferrentino 6,5: Dà alla manovra rossonera quella vivacità di cui c’era tanto bisogno.

Lettieri 7: Corre, recupera palloni e fa sentire i tacchetti. Crea superiorità al centrocampo molosso e offre a Majella l’assist per il gran gol del vantaggio.
Iuliano ng

Mister Scotto 7: L’approccio alla gara della squadra non è dei migliori, ma gran parte del merito va all’aggressività della Scafatese. Nella ripresa i cambi sono decisivi e il Città di Nocera gioca da grande, conquistando tre punti fondamentali.

Francesco Belsito, ForzaNocerina.it

Back to top button