Ultime news

DE LIGUORI già leader: “a Brusciano per i tre punti!”

Anche se è uno degli ultimi arrivati nella rosa di Pasquale Esposito e la sua condizione fisica non è ancora ottimale, Vincenzo De Liguori ha già conquistato posizioni per diventare il pilastro del centrocampo rossonero:” Sono piuttosto soddisfatto delle prime settimane di allenamento – debutta il centrocampista napoletano – sono stato fermo da quando è finito lo scorso campionato, anche se ho fatto un po’ di preparazione con una scuola calcio. Non sono ancora al massimo dal punto di vista fisico e solo giocando posso raggiungere la condizione ottimale, che mi permetterebbe di rendere al massimo in tutti i sistemi di gioco proposti dall’allenatore”.

Brucia ancora per i molossi la sconfitta patita al Campo Italia contro l’F.C. Sorrento:” Mercoledì abbiamo affrontato una squadra composta da ottimi calciatori, che sarà la nostra rivale per la vittoria del campionato – spiega De Liguori – nonostante tutto credo che non abbiamo demeritato, visto che abbiamo colpito un palo e i gol subiti sono nati da errori nostri. Non ho notato una grossa differenza tra le due squadre e sono convinto che siamo in grado di ribaltare il risultato nella sfida di ritorno”.

È già tempo di concentrarsi sul campionato per l’undici di Esposito, che domani affronterà la Mariglianese. Obbligo dei tre punti per Cuomo e soci, alla ricerca della prima vittoria esterna in campionato:” La Mariglianese è un’ottima squadra – sottolinea il mediano rossonero – noi andiamo sempre in campo con l’obiettivo dei tre punti. Domani cercheremo di fare bottino pieno per tenere il passo dell’F.C. Sorrento e fare felici i tifosi che purtroppo non potranno essere al nostro fianco”.

Non è sfuggito ai supporters rossoneri il bacio di Francesco Scarpa allo scudetto del Savoia tatuato sul braccio, subito dopo la rete siglata mercoledì in Coppa Italia:” Conosco bene Scarpa perché ho giocato con lui nel Savoia – conclude De Liguori – è un “malato” di quella squadra anche se credo che dovrebbe evitare certi comportamenti per non stizzire le tifoserie rivali”.

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it  

Back to top button