Ultime news

FC SORRENTO. TURI: “Vogliamo la qualificazione”

Reduce dall’ottimo 0-2 rifilato a domicilio al Massa Lubrense, l’F.C. Sorrento punta, ora, a chiudere il discorso qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia Dilettanti, mercoledì contro il Città di Nocera. La posta in palio è alta e i costieri, dopo il 3-1 dell’andata, hanno fatto un grosso passo in avanti verso il turno successivo della manifestazione:”E’ una partita che si prepara da sola a livello motivazionale, perché andiamo ad incontrare una squadra forte, al nostro stesso livello. Ci teniamo a fare bella figura e ad andare avanti il più possibile, anche perché la Coppa Italia tiene aperta un’altra porta verso la Serie D”  afferma il tecnico dei costieri Mario Turi che però giustamente, non si fida del Città di Nocera: ” La sconfitta dell’andata gli ha dato una grande spinta a livello psicologico. Esposito, tecnico preparato ed esperto, ha poi saputo cogliere il messaggio della squadra, modificando in corsa il modulo di gioco. Col 4-4-2 la squadra è molto più quadrata e la nuova disposizione in campo riesce ad esaltare meglio le qualità dei singoli. Sarà dura e loro avranno anche il pubblico dalla loro parte. Noi però non ci lasceremo intimorire”.

Turi dovrà fare probabilmente fare a meno anche di Ciccio Vitale, oltre che dello squalificato Scarpa, tra i mattatori della gara d’andata, ma il tecnico non fa drammi: “Vitale ha rimediato una brutta botta alle costole nel derby di sabato. Attendiamo il responso dello staff medico, sperando che non sia nulla di grave. Tuttavia ciò non deve rappresentare un alibi per noi, soprattutto perché il nostro è un organico composto da quattordici, quindici titolari, e chi subentrerà sarà sicuramente in grado di sopperire all’assenza del compagno”.

Esposito, dal canto suo, dovrebbe dare spazio a chi come Majella, Lettieri, Lordi e Iuliano è rimasto a guardare, o quasi, nella vittoria di ieri contro il San Tommaso. Si spera nel pubblico delle grande occasioni nonostante si giochi di mercoledì per provare a spingere i molossi verso una difficile qualificazione.

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it

Back to top button