Ultime news

CITTA’ DI NOCERA: Esposito rispolvera il 4-3-1-2, si ferma Carotenuto

Squadra che vince…si cambia. È questo quanto emerso dalla seduta di rifinitura che il Città di Nocera ha svolto questa mattina, alla vigilia del match contro il Sant’Antonio Abate. Mister Esposito, evidentemente poco soddisfatto dalle ultime prestazioni della sua squadra, sembra intenzionato ad archiviare il 4-4-2 per rispolverare il 4-3-1-2 visto nelle prime gare di campionato.

RECUPERATO CACACE. DUBBIO LETTIERI-DI PIETRO. Tra i pali ritornerà Luigi Amabile, dopo il turno di riposo in Coppa Italia. In difesa il dubbio riguarda Davide Cacace. Il match winner della sfida di sette giorni fa con il Castel San Giorgio ha svolto l’intera seduta con i compagni ed è a disposizione del tecnico, che solo domani deciderà se rischiarlo. In caso di forfait toccherà a Criscuolo affiancare capitan Cuomo. Sulla destra Del Gaudio sembra in vantaggio su Mozzillo, mentre sulla sinistra De Angelis prenderà il posto dell’infortunato Fonzino. A centrocampo in cabina di regia ci sarà Vincenzo De Liguori. Ai suoi fianchi il giovane Vitolo e uno tra Di Pietro e Lettieri, con il primo leggermente favorito.

OUT CAROTENUTO, RIECCO IULIANO. Sulla trequarti tornerà in campo dal primo minuto Giuseppe Iuliano, in un ruolo probabilmente più adatto alle sue caratteristiche. Non prenderà parte alla contesa, invece, Pasquale Carotenuto. Il bomber rossonero ha avvertito una riacutizzazione del fastidio alla schiena che lo aveva messo ko durante il riscaldamento della sfida di andata in Coppa Italia con l’F.C. Sorrento e che gli ha impedito di entrare in campo mercoledì contro il Massa Lubrense. La coppia di attaccanti sarà formata, quindi, da Marcucci e Majella, con Scibilia e Ferrentino pronti a dare il loro apporto a gara in corso.

PROBABILE FORMAZIONE CITTA’ DI NOCERA (4-3-1-2): Amabile; Del Gaudio, Cuomo, Cacace, De Angelis; Vitolo, De Liguori, Di Pietro; Iuliano; Marcucci, Majella. A disp. Sorriso, Criscuolo, Mozzillo, Esposito, Lettieri, Scibilia, Ferrentino. All. Esposito

redazione ForzaNocerina.it

Back to top button