Ultime news

NOCERINA, Morgia: “Carichi per il debutto ufficiale”

Dopo trenta giorni di duro lavoro, suddivisi tra il ritiro di Buccino e gli allenamenti in sede, è finalmente giunto il momento di fare sul serio per la Nocerina, che domani pomeriggio, alle ore 17:30, è chiamata al primo impegno ufficiale, la sfida di coppa Italia contro il Pomigliano.

SI COMINCIA A FARE SUL SERIO!Carico, voglioso ed emozionato di iniziare la sua avventura al “San Francesco” il tecnico dei molossi Massimo Morgia:” Siamo pronti ad affrontare la sfida contro il Pomigliano – debutta l’allenatore romano in conferenza stampa – quello di domani sarà il primo test probante, perché affrontiamo una squadra con calciatori di categoria e un allenatore giovane, che farà di tutto per non sfigurare al nostro cospetto. Di sicuro la nostra condizione fisica non è ottimale e sono convinto che commetteremo diversi errori, anche perché è la prima sfida che giochiamo su un campo in erba naturale e con le giuste dimensioni. Ad ogni modo mi aspetto massimo impegno da parte dei ragazzi, che dovranno onorare questa maglia per tutti i novanta minuti e, soprattutto, in tutte le partite che giocheranno”.

OUT LICCARDI, RUSSO FALSO NUEVE. Non sarà della partita bomber Liccardi, che ha riportato una leggera lesione muscolare che lo costringerà a dieci giorni di sosta forzata: “In attacco giocherà Nicola Russo come falso nueve – spiega Morgia – la formazione che scenderà in campo domani è quella che, in questo momento, mi fornisce maggiori garanzie e, probabilmente, anche in presenza di Liccardi avrei fatto le stesse scelte. Sono piuttosto soddisfatto del rendimento degli under, in particolare di Vitolo e Matino che, al pari di Coppola e Alvino, hanno svolto un lavoro eccellente con il mio predecessore Simonelli. Domani sarà la prima partita nella quale potrò operare cinque sostituzioni: è una cosa che mi stuzzica particolarmente, perché spero di aumentare la qualità della squadra a partita in corso”.

VIBONESE IN C. Nei giorni scorsi è arrivata la notizia della riammissione della Vibonese in serie C: proprio i calabresi dovevano essere i primi avversari dei molossi in campionato e, salvo clamorosi ribaltoni, il campionato della Nocerina inizierà il 10 settembre contro il Messina: “Sono decisamente contento che la Vibonese sia tornata in serie C – conclude il tecnico della Nocerina – ha un grosso potenziale economico, un allenatore preparato e sarebbe stato un avversario piuttosto scomodo nella corsa alla vittoria del campionato. Spero, inoltre, in uno slittamento della prima giornata, perché una settimana di lavoro in più sarebbe di vitale importanza”.

Fabio Vicidomini, ForzaNocerina.it

Back to top button