Ultime news

NOCERINA-POMIGLIANO 2-0: buona la prima, Cavallaro e Russo stendono i granata

NOCERINA 2

POMIGLIANO 0

NOCERINA (3-4-3): Mennella; Matino, Manzo, Mautone; Ragone (16’st Vanacore), Coppola, Marsili, Vitolo (24’st Schettino); Alvino (46’st Ferri), Russo (19’st Dieme), Cavallaro (24’st Silvestro). A disp. Gomis, Schettino, Di Minico, Accardo, Barcellona. All. Morgia

POMIGLIANO (4-3-3): De Felice; Savarise, Avella, Mannone, Marotta; Alfano, Caruso (42’pt Thioune), Vitiello (19’st Di Finizio); Signorelli, Romano, Konate (1’st Elefante (49’st Panico). A disp. Alcolino, Mariani, D’Angelo, Pisani D, Pisani V. All. Agovino

ARBITRO: sig. Tchato di Aprilia; Assistenti: Valente di Roma 2 e Palmigiano di Ostia Lido

MARCATORI: 20’pt Cavallaro (N), 39’pt Russo (N)

NOTE: pomeriggio caldo e soleggiato. Prima della gara effettuato un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime del terremoto ad Ischia. Spettatori circa 500 Ammoniti: Thioune (P), Alfano (P) Angoli: 6-3; Recupero: 2’pt; 4’st

Inizia nel migliore dei modi la stagione della Nocerina, che regola con un secco due a zero il Pomigliano e accede al secondo turno di Coppa Italia. Gara indirizzata sui binari giusti già nella prima frazione, grazie alle reti di Cavallaro e Russo.

Morgia, che deve fare a meno dell’infortunato Liccardi, si affida ad un attacco leggero, con Russo supportato da Cavallaro e Alvino. In difesa Manzo vince il ballottaggio con Schettino.

Il tecnico ospite Agovino, orfano degli squalificati Guidelli e Marzullo, punta sul collaudato 4-3-3, con le chiavi del gioco affidate all’ex di turno Alfano.

PRIMA GIOIA PER CAVALLARO E RUSSO. I primissimi minuti sono caratterizzati da una fase di studio, anche se la Nocerina prende subito in mano il pallino del gioco. Al 10’ Marsili lancia Russo che si invola verso la porta e, invece di concludere, serve l’accorrente Cavallaro pescato in fuorigioco dal primo assistente Valente. Al 20’ i padroni di casa passano in vantaggio. Alvino conquista un calcio di punizione dai venticinque metri; si occupa della battuta Cavallaro che spedisce in fondo al sacco con l’evidente complicità dell’estremo difensore avversario. Il Pomigliano fatica ad impostare una reazione degna di nota e la Nocerina gestisce il possesso palla senza grossa difficoltà. Al 39’ i molossi raddoppiano. Lancio millimetrico di Vitolo per Alvino, che controlla e mette Russo in condizione di depositare in rete a porta praticamente sguarnita. Un giro di lancette più tardi gli ospiti hanno l’occasione di accorciare le distanze con Romano, che si libera all’interno dell’area di rigore e lascia partire una conclusione a botta sicura respinta ottimamente da Mennella. È l’ultima emozione di una prima frazione a senso unico, che si conclude dopo due minuti di recupero.

IL RISULTATO NON CAMBIA, NOCERINA AL SECONDO TURNO DI COPPA. La ripresa inizia con una novità tra le fila del Pomigliano. Agovino lascia negli spogliatoi Konate, sostituito da Elefante. La prima occasione degna di nota è di marca locale. Al 13’ Cavallaro lancia Alvino che si invola verso la porta avversaria, si presenta a tu per tu con De Felice che è però bravissimo ad ipnotizzarlo in uscita bassa. Sei minuti più tardi è Cavallaro ad avere sulla testa la palla del tre a zero. La sua conclusione termina alta. Allo scoccare della mezz’ora ci prova Elefante. Bravo Mennella a bloccare a terra. La gara non riserva altre emozioni. I rossoneri ricevono i meritati applausi da parte dei propri sostenitori, per un debutto stagionale più che positivo.

Fabio Vicidomini, ForzaNocerina.it

Back to top button