Ultime news

NOCERINA – CITTANOVESE 1-0: Decide Russo dal dischetto

NOCERINA – CITTANOVESE 1-0

Rete: 30’st rig. Russo (N)

NOCERINA (3-4-3): Gomis; Matino, Marsili, Manzo; Ragone (32’st Barcellona), Cecchi, Coppola (11’st Giacinti), Di Minico; Alvino (1’st Liccardi), Russo, Cavallaro (25’st Dieme). A disp. Mennella, Accardo, Ferri, Tammaro, Silvestro. All. Morgia.

CITTANOVESE (4-4-2): D’Aguì; Genovesi (32’st Napolitano), Cianci, Taverniti, Alfano; Condomitti (38’st Colica), Gonzalez, Di Napoli (27’st Moio), Paviglianiti (35’st De Marco); Ortolini, Postorino. A disp. Foti, Cotroneo, Barilaro, D’Agostino, Prestileo. All. Zito.

Arbitro: Iacovacci di Latina. Assistenti: Blanco e Carpinato di Acireale.

Ammoniti: Postorino (C)

Angoli: 5-7

Recupero: 1’pt, 5’st

Note: Pomeriggio nuvoloso, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 400 circa. Nocerina con il lutto al braccio per la scomparsa di Assunta Angrisani, madre di Vincenzo D’Andria, collaboratore della società.

Un calcio di rigore conquistato da Dieme e trasformato da Nicola Russo regala alla Nocerina un’altra vittoria tra le mura amiche al termine di una gara spigolosa e che sembrava destinata al pareggio contro la Cittanovese. I rossoneri, in giornata non brillantissima, recuperano il solo Cavallaro e sostituiscono Mautone in difesa con Marsili in inedita posizione di centrale arretrato. Sulla destra, in luogo di Vanacore, c’è Ragone. La Cittanovese, senza Foderaro, Gioia e Sapone, si presenta per l’occasione con un’inedita difesa a quattro, con Ortolini e Postorino terminali offensivi. Il match stenta a decollare, con la Nocerina che prova a fare la partita e la Cittanovese ben ordinata in difesa. Il primo vero spunto offensivo è di marca ospite al minuto 15, con un tiro di controbalzo di Postorino che finisce largo alla sinistra di Gomis. La risposta rossonera è in una punizione dalla distanza di Cavallaro che termina ampiamente alta. La gara resta spigolosa e senza grandi emozioni. I rossoneri trovano uno spazio solo al 41’ quando Cavallaro intercetta di testa un cross di Di Minico, liberando al tiro Russo la cui conclusione termina fuori. Non accade altro in un primo tempo sostanzialmente soporifero.

Morgia prova a dare una scossa ai suoi inserendo a inizio ripresa Liccardi in luogo di un opaco Alvino. Variazione anche dal punto di vista tattico, con Marsili che sale a centrocampo e contestuale passaggio al 4-3-3. I rossoneri sembrano più determinati ma è un’illusione che dura poco. Si arriva fino al 18’ quando da uno spunto di Nicola Russo sulla destra arriva una girata di Cecchi dalla distanza che finisce altissima. La Cittanovese, che non rinuncia a giocare, si vede un minuto dopo con un colpo di testa alto del centravanti Ortolini. Altro giro di lancette e, da azione d’angolo, Manzo da centro area va alla conclusione respinta di piede dal portiere D’Aguì. Morgia a venti dalla fine prova anche la carta Dieme per Cavallaro, ed è proprio l’attaccante di colore a conquistare, quattro minuti dopo, un calcio di rigore su imbeccata di Giacinti e fallo di Cianci. Sul dischetto va Nicola Russo che spiazza D’Aguì. Passata in vantaggio, la Nocerina riesce a gestire con relativa tranquillità e al 35’, su angolo di Russo, Marsili gira alto. A quattro dalla fine, Russo in contropiede incontra la deviazione in angolo di D’Aguì. La Cittanovese, dal canto suo, non riesce a rendersi pericolosa e la gara in pratica termina qui. Festeggiamenti finali per i rossoneri e testa già rivolta ai prossimi impegni.

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it

Back to top button