Ultime news

BATTISTI: “Forti nelle emergenze. Arriverà un attaccante. Coppola? Via per motivi personali”

Difende il suo lavoro, come è giusto che sia, il diesse dei molossi Alessandro Battisti. Lo fa anche con un pizzico di rammarico a poche ore dalla sfida con la Gelbison, seconda di tre gare fondamentali che dividono la Nocerina dallo scontro diretto con la capolista Troina: “abbiamo avuto delle défaillances, ma questa rosa al netto delle emergenze è sempre stata all’altezza. Siamo l’unica squadra del girone che ha giocato 9 partite in 45 giorni. Ciò nonostante i ragazzi hanno dato il massimo sempre, dal primo all’ultimo anche chi fino a questo momento ha trovato poco spazio. Questa Nocerina è forte anche nelle difficoltà e lo ha dimostrato a più riprese”. Una rosa che però ora con la riapertura delle liste dovrà essere rinforzata per puntare alla vetta del girone al momento distante otto lunghezze. Battisti non si tira indietro, di nomi nemmeno a parlarne, ma il diesse qualche indicazione la fornisce: “Già da tempo stiamo valutando alcuni profili che crediamo facciano al caso di una società blasonata come la Nocerina.  Sicuramente arriverà un attaccante centrale dalle caratteristiche diverse rispetto a quelli che già sono in rosa. Lì davanti serve un centravanti di peso che abbia una certa confidenza con il goal. Ci serve una punta che abbia fisico ed esperienza. Ho sempre lavorato con le scommesse, ma il girone di ritorno è un altro campionato e non possiamo sbagliare. Probabilmente interverremo anche in difesa, dove purtroppo abbiamo perso Schettino, così come stiamo monitorando la situazione relativa agli under”. Sugli addii di Liccardi e Coppola Battisti non le manda a dire: “Liccardi ha perso un’occasione, la fortuna non è stata dalla sua e gli auguro il meglio. Per quanto riguarda, invece, Coppola ognuno prende le decisioni che ritiene opportune per la sua carriera. Alla base della sua scelta ci sono motivi personali che di certo non vado a sindacare, io però devo tutelare un equilibrio di squadra. L’obiettivo del singolo è quello di fare bene, ma il dirigente deve contemperare gli interessi di tutti. Se pensa che può raggiungere soddisfazioni personali maggiori altrove è libero di farlo. Per fortuna non è il singolo che fa la differenza”. A chiudere una battuta sulla gara di domenica con la Gelbison: “Ci teniamo moltissimo a fare bene, vogliamo vincere – conclude Battisti – saremo soli e dovremo essere bravi a sopperire all’assenza dei tifosi ma sono convinto che  chiunque giochi farà una grande gara, ho la massima fiducia nei miei calciatori”.

Marco Stile, ForzaNocerina.it

Back to top button