Ultime news

NOCERINA-SANCATALDESE 1-0: un penalty di Cavallaro vale l’aggancio alla Vibonese

NOCERINA 1

SANCATALDESE 0

NOCERINA (4-3-3): Mennella; Vanacore, Manzo, Matino, Di Minico (38’st Schettino); Vitolo, Giacinti, Alvino; Russo, Dieme, Cavallaro (44’st Bartoccini). A disp. Coppola, Lomasto, Schettino, Mautone, Accardo, Ferri, Mandara, Mosca. All. Morgia

SANCATALDESE (4-3-3): Franza; Tosto, Di Marco (17’st Fragapane), Zappalà, Carrozzo; Sessa (20’st Sciacca), Calabrese, Bruno (37’st Kean); Ficarrotta, Sicurella (25’st Raimondi), Alba (10’st Ouattara). A disp. Serenari, Pilato, Costanzo, Pignatone. All. Marcenò

ARBITRO: sig. Ancora di Roma I. Assistenti: Lazzaroni e Lamannis di Udine

MARCATORI: 5’st (rig) Cavallaro (N)

NOTE: pomeriggio freddo. Campo in discrete condizioni. Spettatori circa 1500. Ammoniti: Carrozzo (S), Russo (N), Calabrese (S), Di Marco (S), Mennella (N), Vanacore (N), Franza (S), Vitolo (N); Espulsi: Ficarrotta (S) Angoli: 3-3; Recupero: 2’pt; 5’st

Quinta vittoria consecutiva per la Nocerina, che supera col minimo sforzo la Sancataldese, al termine di una gara piuttosto sofferta decisa dall’undicesima rete stagionale di Cavallaro, freddo a trasformare un calcio di rigore procurato da Dieme dopo cinque minuti dall’inizio del secondo tempo.

Morgia recupera Manzo e Vitolo, che forma la cerniera mediana con Alvino e Giacinti. Ancora panchina per Bartoccini.

Il tecnico ospite Marcenò punta sull’estro dell’ex di turno Ficarrotta che, insieme ad Alba, agisce a supporto dell’unica punta Sicurella.

LA NOCERINA ATTACCA MA NON SFONDA. Parte col piede pigiato sull’acceleratore la Nocerina, che dopo otto giri di lancette va a un passo dal vantaggio. Spizzata di Dieme per Cavallaro, che approfitta di un’errata disposizione della difesa avversaria e si presenta al tiro da buona posizione. Franza risponde presente. Un minuto più tardi l’estremo difensore ospite smanaccia un traversone di Cavallaro sui piedi di Vitolo, che prova a ribadire in rete ma difetta di precisione. Al 13’ è ancora il capitano rossonero ad avere sul destro la palla buona per sbloccare il risultato. La sua conclusione a botta sicura, su eccellente suggerimento di Alvino, viene salvata in scivolata da Di Marco, che spedisce sulla traversa evitando un gol praticamente già fatto. Col passare dei minuti la Sancataldese riesce a gestire meglio le folate offensive avversarie e al 29’ costruisce la prima occasione della sua gara. Ficarrotta salta un paio di avversari e si presenta a tu per tu con Mennella, che è bravissimo a chiudergli lo specchio in uscita bassa. Al 41’ il solito Cavallaro ci prova con un tiro a giro dalla sinistra. Facile la presa di Franza. È l’ultimo sussulto della prima frazione, che si conclude dopo due minuti di recupero.

DECIDE UN PENALTY DI CAVALLARO. Dopo soli cinque minuti dalla ripresa del gioco la Nocerina sblocca il risultato. Dieme si invola nell’area avversaria e viene messo giù da Di Marco. Il direttore di gara indica, senza esitazioni, il dischetto. Dagli undici metri Cavallaro trafigge Franza. Trovato il gol i padroni di casa provano a rallentare il gioco, provando di tanto in tanto a rendersi pericolosi in contropiede. Al 32’ la Sancataldese resta in dieci uomini per l’espulsione diretta di Ficarrotta, reo di aver colpito al volto un avversario. Cinque minuti più tardi Dieme sfiora il raddoppio, con un radente respinto dall’ottimo Franza di giornata. La gara non risulta altre emozioni. La Nocerina, grazie a questo successo aggancia la Vibonese al secondo posto e si porta a una sola lunghezza dalla capolista Troina, bloccata in casa dal Messina.

Francesco Belsito, ForzaNocerina.it

Back to top button