Ultime news

SANCATALDESE, Marcenò: “Venderemo cara la pelle”

È ormai agli sgoccioli il countdown che porta al match chiave del San Francesco tra Nocerina e Sancataldese. Molossi costretti a vincere per continuare ad alimentare il sogno promozione diretta, nella speranza di rosicchiare qualche altro punto alla capolista Troina, siciliani invece ad un passo dall’obiettivo salvezza e pronti a giocarsi le proprie chance in chiave Play-off. Lo sa bene il tecnico Rosario Marcenò, desideroso di bissare il successo dell’andata: “Non ci aspetta una partita facile domani – il commento – la Nocerina è una squadra che ha maturato negli ultimi mesi una grande consapevolezza nelle proprie forze. Sarà per loro un match fondamentale, soprattutto per provare ad agganciare la testa della classifica”.

Campionato ben al di sopra delle attese per i rossoverdi, frutto di una sapiente ed oculata gestione del mercato e dell’unità di intenti del gruppo: “Abbiamo nella nostra testa la voglia di volerci confrontare con tutti senza alcun timore reverenziale – ammette – è questo che ci ha consentito di fare un bel bottino e guardare la classifica in una posizione più che tranquilla”. Sette i punti dall’Ercolanese, e quinto posto che potrebbe poi non essere solo una chimera: “È durissima, ciò non toglie che possiamo continuare a sognare – chiosa – ad attenderci ci sono ben dieci battaglie da affrontare e ancora trenta punti in palio. Peccato tuttavia per gli ultimi punti lasciati per strada che, purtroppo, ci hanno fatto perdere un po’ di contatto con la zona play – off. Ciò non toglie che ci crediamo ancora e lotteremo per vedere fin dove possiamo spingerci”.

Il primo ostacolo saranno proprio i rossoneri. Cosa teme di loro? “La compattezza e la determinazione nate dal vedere un obiettivo così vicino – avverte – occorrerà massima attenzione, soprattutto ai tre davanti. Abbiamo preparato la nostra partita per giocarcela a viso aperto e senza fare barricate. Il risultato viene attraverso il gioco ed è ciò che vogliamo proporre”. Un pronostico sul campionato? “Vedo favorite su tutte la Vibonese ed i ragazzi di Morgia. Per il Troina invece, dopo aver perso così tanto terreno nell’ultimo mese, credo sia estremamente complesso riprendersi”.

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it

Back to top button