Ultime news

IL MONITO DI CAPITAN CAVALLARO: “Nocera merita rispetto!”

Riceviamo e pubblichiamo il messaggio del capitano della Nocerina Giovanni Cavallaro:

Sono passati quasi 3 mesi dall’infortunio che mi ha tenuto lontano dalla mia Nocerina e dal campo……dopo tre mesi di silenzio e sofferenza voglio chiarire certe cose!!!ho scelto di tornare a casa mia e indossare la casacca rossonera ancora una volta perché ho amato e amo questa maglia sopra ogni cosa …e l’ho fatto con grande impegno professionalità e sacrificio ….trascurando tutto famiglia affari questioni personali… pensando solo a fare il mio dovere di calciatore e onorare i colori che indossavo … sottolineando la presa in giro per l’ingaggio (rinunciando a qualcosa o qualcuno che poteva darmi di più …)giocando quasi gratis un intero campionato…e addirittura in alcune circostanze rimettendoci … non accetto assolutamente le chiacchiere che si vociferano sul mio conto…..VOLEVO PRECISARE CHE GIOVANNI CAVALLARO NON HA PORTATO NESSUN IMPRENDITORE A NOCERA MA È STATO CONTATTATO PER DELLE INFORMAZIONI CHE RIGUARDAVANO LA SOCIETÀ USCENTE E GIOCATORI AFFIDABILI PER LA PROSSIMA STAGIONE….COSA CHE HO FATTO CON MASSIMA ONESTÀ PER IL BENE DELLA NOCERINA……tutto il resto SONO cose che non mi riguardano …..per quanto riguarda il signor CORRADO DEL GIUDICE è una persona che conosco e che stimo e mi sono messo a sua
disposizione CERCANDO di farlo sentire a casa sua,ma di certo non conosco ne il suo conto in banca ne quanti soldi spenderà per la Nocerina queste sono cose sue e della società……ADESSO MI AUGURO CHE CHIUNQUE VERRÀ AL COMANDO FARÀ DELLE COSE GIUSTE E IMPORTANTI NEL RISPETTO DI UNA CITTÀ E DI UNA TIFOSERIA Che MERITA TANTO ….PERCHÉ LA NOCERINA COME HO SEMPRE DETTO NON DEVE ESSERE UMILIATA DA GENTE INCOMPETENTE ….detto ciò non so se in questa nuova stagione indosserò di nuovo questi colori… sicuro di aver fatto l’impossibile per aiutare questa città …. spero per voi tifosi che usciate presto da questa categoria …. LA NOCERINA E’ UNA “COSA SERIA”!!!!!

IL CAPITANO

redazione ForzaNocerina.it

Back to top button