Ultime news

PAPPACENA: ”Un onore essere accostato alla Nocerina, ma serve progettualità e chiarezza”

Aniello Pappacena fa chiarezza sul suo possibile impegno per risollevare le sorti della Nocerina. L’indiscrezione, poi successivamente confermata dall’attuale rappresentante legale dei molossi Bruno Iovino, ha creato un clima di grande attesa tra i tifosi, vogliosi di un po’ di serenità dopo settimane decisamente tribolate. Dall’intervista rilasciata al nostro portale, è emersa la volontà del noto imprenditore di valutare concretamente un suo impegno diretto nella gestione della società rossonera e a tal fine ha dato mandato all’Avvocato Paolo Maiorino, amministratore della Soigea, società di proprietà dello stesso imprenditore sarnese, di verificare il quadro contabile. Anch’egli, contatto nel pomeriggio, ha dichiarato: ”c’è massima volontà da parte nostra di dare una mano alla Nocerina”.

SITUAZIONE DEBITORIA NON CATASTROFICA – Da una prima valutazione effettuata, Pappacena ha precisato: “il quadro dell’esposizione debitoria non è così catastrofico rispetto alla volontà di un imprenditore di voler investire nel calcio e sopratutto in una piazza come Nocera. Sono solo preoccupato – ha poi continuato l’ex presidente della Sarnese – per i tempi tecnici necessari per l’allestimento di una squadra che possa essere subito competitiva e per la riorganizzazione dei quadri amministrativi e tecnici della società. La mia perplessità è legata al fatto che sono già state fatte delle scelte e non è possibile non tener conto di ciò e pensare di stravolgere tutto dall’oggi al domani .È necessario pertanto, che un mio eventuale impegno nella Nocerina sia basato sopratutto su un rapporto di grande chiarezza con i tifosi e la città”.

PATTI CHIARI CON COMUNE, IMPRENDITORIA LOCALE E TIFOSI ALLA BASE DEL PROGETTO PAPPACENA – Su questa base l’imprenditore sarnese ha affermato: “Mi auspico che prima di ogni decisione definitiva possa esserci un confronto sereno e costruttivo con l’amministrazione comunale e con i rappresentati dell’imprenditoria locale, che sicuramente insieme avranno voglia di dare lustro a questo storico club, naturalmente tutto questo alla presenza dei tifosi”.

La strada è quella giusta? È ancora presto per dirlo anche se il tempo stringe maledettamente. Di sicuro al momento c’è la voglia di Pappacena di tornare a far rivivere una vecchia passione mai sopita, quella per il calcio, ma prima di mettere nero su bianco l’ex patron della Sarnese vuole andarci giustamente cauto ma lascia la porta aperta ai molossi: “Nocera ha una storia sportiva alle spalle di tutto rispetto, tanti anni di Lega Pro, la Serie B, non è uno scherzo. Per me è un onore essere accostato a questo grande club e proprio per questo motivo prima di assumermi degli impegni è giusto che vengano fatte tutte le opportune valutazioni del caso”.

Francesco De Filippis, ForzaNocerina.it

Back to top button