Ultime news

ROTONDA-NOCERINA 2-3, le pagelle: Ruggiero al top; Orlando decisivo

Feola 6 Sostanzialmente incolpevole sui gol, per il resto la sua gara va poco oltre l’ordinaria amministrazione.

Vuolo 6 Stringe i denti e fa quello che può. Qualche volta gli va bene, altre meno.

Montuori 6,5 Fascia di capitano e gara ordinata per il centrale nocerino. Emozioni su emozioni in una giornata, per lui, da ricordare.

Salto 6 Un paio di sbavature non pregiudicano più di tanto una prestazione più che discreta.

Odierna 6 Chiamato più che altro a difendere, cerca continuamente ripartenze veloci.

Cardone 6 Non disputa la miglior gara in rossonero, ma a centrocampo fa sempre sentire la sua presenza.

Pecora 5,5 Lento e, spesso, macchinoso, trova il tempo di guadagnare un giallo in campo e un rosso dalla panchina.

Ruggiero 8 Segna con freddezza due rigori, trovando pareggio e vittoria per la sua squadra.

Festa 5,5 Per usare un eufemismo, non gioca la sua miglior gara.

Simonetti 5,5 Spento e abulico, ha pochi palloni giocabili. Ma non fa quasi nulla per procurarsene.

Giorgio 6 Il solito impegno, pochi i risultati.

Subentrati

Orlando 7,5 Il suo ingresso cambia la gara dei molossi. Pungendo in contropiede, costringe il Rotonda ad abbassarsi e mette lo zampino in tutte le marcature della sua squadra.

De Feo 7 Il primo pallone che tocca è quello che da il la alla rimonta rossonera.

Tipaldi 6,5 Entra in campo con la grinta e la cattiveria giusta.

Vatiero 6 Dà il suo importante contributo alla rimonta nella ripresa.

Ansalone ng

Mister Chiancone 7 Il pallino del gioco è sempre in mano alla sua squadra. Per questo, il doppio svantaggio appare una punizione esagerata. I cambi rivitalizzano la Nocerina e la avvicinano alla quota salvezza.

Maria Esposito, ForzaNocerina.it

Back to top button