Ultime news

DI COSTANZO frena: “Onorato, ma non c’è nulla di concreto”

“É vero con il presidente Maiorino mi sento spesso, mi tiene informato, ma dovrebbe chiederle a lui novitá sulla panchina della Nocerina“. La voce dall’altro capo del telefono é quella di Nello Di Costanzo, ex allenatore di Frattese e Pomigliano, lo scorso anno alla Casertana, e tra i principali indiziati a prendere il posto che fino a poco tempo fa é stato prima di Viscido e poi di Chiancone, almeno nelle intenzioni del patron rossonero: “andiamoci piano – sorride il tecnico – è presto per dire che sarò io il nuovo allenatore dei molossi. Certo mi farebbe piacere. Nocera é una piazza blasonata, chi non vorrebbe accomodarsi su quella panchina anche in D? Al momento il presidente Maiorino peró é molto concentrato sull’aspetto societario e quello tecnico per forza di cose é passato in secondo piano”.

Il tempo però stringe: “Maiorino – continua Di Costanzo – ci tiene a fare le cose per bene. Mi ha spiegato che sta lavorando per risolvere alcuni problemi di natura economica che al momento sono la sua priorità. Io come già detto non nascondo che mi farebbe piacere allenare la Nocerina ma bisogna capire quali sono i programmi. Magari, come é giusto che sia in questo momento, il presidente oltre al sottoscritto sta sondando anche altri allenatori. Mi auguro che sia così. Vado anche contro i miei interessi ma credo che l’aspetto tecnico sia importante al pari di quello societario. Quello di D é un campionato difficile. Nulla va lasciato al caso. Spero che Maiorino riesca presto a risolvere questi problemi e che dia il via al progetto che ha in testa”.

Intanto prosegue la serie di incontri tra gli ex tesserati rossoneri ed il presidente Maiorino che punta a chiudere in tempi brevi la questione stipendi. Stando a quanto trapelato nelle ultime ore l’accordo per il saldo delle spettanze arretrate sarebbe vicinissimo; si tratterebbe di un passo importante per il club di via Barbarulo che potrebbe così concentrarsi sulla programmazione della prossima stagione.

Salvatore Russo, ForzaNocerina.it

Back to top button