Ultime news

SERIE D GIRONE H : il punto sul girone

Pioggia di gol nell’undicesimo turno del girone H del campionato di Serie D. Ben trenta le reti messe a segno nel week-end, con sostanzioso contributo dalla sfida del San Francesco tra Nocerina e Fasano, terminata con un pirotecnico 4-4. Bomber sugli scudi un po’ su tutti i campi: il mattatore di giornata è il solito Patierno, autore di una tripletta nel successo esterno del Bitonto nel derby contro il Nardò; doppiette anche per Longo del Cerignola e Genchi del Taranto.

BITONTO IN FUGA – Allunga in testa alla classifica proprio il Bitonto, trascinato dal suo bomber Patierno; vittoria pesante per i neroverdi che si impongono 0-3 al Giovanni Paolo II di Nardò grazie alla tripletta del loro attaccante principe. Un successo che consente di allungare sul Foggia che, un po’ a sorpresa, viene battuto a domicilio dal Sorrento: sfida decisa in avvio dalle reti di Herrera e Gargiulo nel primo quarto d’ora di gioco; poi l’undici di Maiuri gestisce il vantaggio e porta a casa tre punti insperati. Affianca i satanelli il Taranto che strapazza il malandato Agropoli con un perentorio 5-0: a segno D’Agostino, Oggiano, Favetta e per due volte Genchi.

LOTTA SALVEZZA – In zona play-out il risultato più pesante di giornata è senza dubbio la vittoria del Grumentum che supera l’Altamura in un caldissimo scontro diretto. Bongermino e Falco portano avanti i lucani nella prima frazione; nel finale Guadalupi prova a riaprire la contesa ma i padroni di casa resistono e conquistano il successo. Si tira fuori dalle secche anche il Cerignola che batte il Francavilla grazie alla doppietta di Longo. Buon punto anche per la Nocerina che nel finale artiglia il pari contro il Fasano e resta fuori dalla zona calda.

PROSSIMO TURNO – Turno potenzialmente favorevole per la capolista Bitonto, impegnata tra le mura amiche contro il Grumentum; una sfida sulla carta alla portata dei neroverdi che potrebbero allungare sulle inseguitrici. Foggia e Taranto, infatti, saranno entrambe impegnata in trasferta: i dauni sul campo dell’Andria, per l’ennesimo derby infuocato; i rossoblù a Francavilla, contro i coriacei lucani.

Maria Esposito, Forzanocerina.it

Back to top button