Ultime news

CERIGNOLA, FEOLA: “Nocerina squadra ostica fuori casa”

Ultimo appuntamento dell’anno solare per il Cerignola che, al Monterisi, punta a chiudere in bellezza il 2019 contro la Nocerina per provare l’aggancio al treno play-off. C’è ancora molto da lavorare per il tecnico Vincenzo Feola, arrivato sulla panchina gialloblu circa un mese fa, che alla vigilia della gara con i molossi fa le pulci ai suoi: “Il nostro difetto principale è che non riusciamo a chiudere prima le partite ed essere più attenti nei minuti finali – commenta – L’aspetto mentale è il primo su cui abbiamo lavorato in settimana. Dobbiamo assolutamente chiudere bene l’annata nel modo migliore, giocando in casa e puntando senza mezzi termini ai tre punti”.

PERICOLO LIURNI. Di fronte i pugliesi si troveranno una formazione in salute ed ostica lontano dalle mura amiche: “Nell’ultimo periodo i rossoneri hanno fatto più punti di tutti fuori casa – dichiara – Sono una squadra difficile e ben messa in campo, che gioca sempre a calcio con palla a terra. Non sarà per niente facile incontrarli”. Chi sarà necessario arginare per evitare i pericoli maggiori per il Cerignola? “Liurni è il punto forte della rosa – asserisce – ma non è solo lui, è il loro buon gruppo a fare la differenza. Hanno un organico in salute, che ha ottime individualità, e per questo la classifica non mente. Noi dobbiamo però vincere assolutamente per riprenderci quello che abbiamo perso per strada – e aggiunge – sarà necessario imporre il nostro gioco, abbiamo le capacità e le possibilità di poterlo fare. I ragazzi lo sanno e si sono impegnati in tal senso durante la settimana”.

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it

Back to top button