Ultime news

Grazie alla raccolta fondi degli Ultras la TIN diventa più forte: nuovo respiratore dalla Germania

Numeri da capogiro quelli fatti registare dalla raccolta fondi a favore della Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Nelle ultime tre vigilie di Natale gli Ultras rossoneri hanno raccolto e donato al reparto del nosocomio nocerino la somma record di 30.449 euro.

“Il senso di appartenenza e di responsabilità degli ultras molossi verso la propria città e verso la tutela e la difesa dell’ infanzia, non avrà mai uguali”  – scrive la parte più calda del tifo rossonero su Facebook che poi ringrazia tutti coloro che li hanno sostenuti ed aiutati in ogni fase della raccolta, dalle Associazioni Club Universo e Parco dell’Amicizia, passando per le attività commerciali che hanno dato ospitalità ai salvadanai per la raccolta, a Francesco Cuomo  con i libri Il Rosso e il Nero, ai testimonial Don Gerardo D’Aurelio e Federico Giordano, per finire alle tante persone che hanno offerto il loro contributo e sopratutto al garante, e colonna portante il Dottore Attilio Barbarulo, cuore e fulcro dell’iniziativa.

E proprio da quest’ultimo arriva la notizia più bella. Con la ragguardevole cifra raccolta quest’anno la Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Umberto I di Nocera è diventata più forte: “Dalla Germania arriva un nuovo centravanti, un vero bomber – scrive, sempre sul più noto dei social network, il medico nocerino – “il sogno si è avverato. Siamo riusciti, finalmente, ad acquistare l’oggetto tanto desiderato e cioè uno straordinario e modernissimo respiratore tedesco, vero bomber, capace di aumentare considerevolmente le probabilità di sopravvivenza dei più piccoli dei piccoli, dei Guerrieri che nasceranno al di sotto del chilogrammo di peso corporeo. Ognuno di voi che ha donato, dal bimbo più piccolo al dolce nonnino, sarà l’artefice delle vittorie della Vita. Confidando sempre nell’aiuto del Signore  spero di potervi in futuro raccontare quante più storie possibili di Guerrieri vincitori e sappiate, sin d’ora, che dietro quelle storie c’è e ci sarà sempre il vostro Cuore. Un sentitissimo grazie va all’Associazione Onlus Il Parco dell’Amicizia. Anche il contributo di questa splendida realtà no-profit, più che sostanzioso, ha permesso l’acquisto del respiratore tedesco. Oggi ha vinto la Città di Nocera (Nocera è una) –  conclude Barbarulo –  ha vinto l’intero comprensorio dell’Agro Nocerino-Sarnese, ma i Campioni del Mondo, irraggiungibili, rimangono loro…i miei Fratelli, gli ULTRAS NUVKRINUM CURVA SUD ai quali sono e sarò per sempre grato. Oggi festeggiamo tutti, abbiamo vinto tutti, anche chi non ha donato”.

redazione ForzaNocerina.it

Back to top button