Ultime news

SERIE D GIRONE H: il punto sul campionato

Ventuno le reti messe a segno nella prima giornata di ritorno nel girone H del campionato di Serie D. Due le vittorie esterne di giornata, entrambe in derby pugliesi: a conquistarle il Taranto, capace di espugnare Brindisi, ed il Cerignola, corsaro sul campo del Casarano. Sono pugliesi anche i bomber protagonisti di giornata: il Fasano ferma il Foggia anche grazie alla doppietta dell’argentino Diaz; l’Andria batte la Gelbison col fondamentale contributo dei due gol firmati dal difensore centrale D’Orsi.

BITONTO IN FUGA – Frena il Foggia che comincia l’anno solare con un pari contro il Fasano. Gara ricca di spunti quella dello Zaccheria: i satanelli si portano in vantaggio in avvio con la rete del nuovo acquisto Cipolletta ma i biancazzurri ribaltano l’inerzia del match con la già citata doppietta di Diaz; la gara sembra chiusa ma in pieno recupero arriva la rete di Gentile che su azione d’angolo svetta più in alto di tutti e firma il pari. Un pari che non basta a tenere il passo del Bitonto che batte con un secco 2-0 il Francavilla: non segna Patierno ma ci pensano Terrevoli e Turitto a stendere i lucani ed a regalare la prima fuga del 2020 ai neroverdi.

SORRENTO SUL PODIO – Tiene il passo dei neroverdi il Sorrento di Maiuri che batte l’Agropoli nel derby del Campo Italia e si conferma in terza piazza. Gara più complicata del previsto per i costieri: Alvino porta in vantaggio i rossoneri ma i delfini trovano il pareggio con una punizione di Acunzo avvelenata da una deviazione beffarda della barriera; in avvio di ripresa, però, Figliolia trova lo spunto giusto per il 2-1 finale. In chiave play-out raccolgono punti in trasferta importanti la Nocerina ed il Gladiator; pesantissima anche la vittoria dell’Andria che batte la Gelbison e si porta a -1 dalla zona salvezza.

PROSSIMO TURNO – Si torna in campo il 12 Gennaio per il secondo turno del girone di ritorno. Trasferta insidiosa per la capolista Bitonto, impegnata a Santa Maria di Capua Vetere contro il Gladiator; una prova di maturità per certificare le ambizioni di primato neroverdi. Di eventuali passi falsi proverà ad approfittare il Foggia, impegnato in trasferta ma contro il più morbido Agropoli. Trasferta non impossibile anche per la terza forza del torneo, il Sorrento, di scena sul campo della penultima della classe, il Francavilla in Sinni.

Maria Esposito, Forzanocerina.it

Back to top button