Ultime news

UN GIRONE DOPO: il Sorrento di Vincenzo Maiuri

Il due a zero subito dal Taranto tra le mura amiche la scorsa domenica non ha di certo minato le certezze del Sorrento, grande sorpresa del girone H che può vantare il terzo posto in classifica a 43 punti. I costieri andranno a caccia del riscatto già dal pomeriggio di domani, quando andranno a far visita alla Nocerina di Marcello Esposito, a secco di vittorie da addirittura due mesi.

LA FORMAZIONE. Allenata da Vincenzo Maiuri, tecnico che ha guidato la Nocerina alla promozione in Serie D nel 2016, il Sorrento è una squadra solida in tutti i reparti e che viaggia sulle ali dell’entusiasmo dall’inizio del campionato. Tra i pali c’è il classe ’00 Bartolomeo Scarano, che guida la difesa a quattro formata da Roberto Masullo, dal trentanovenne Salvatore D’Alterio, Francesco Fusco (’99) e da Daniele Cesarano (’01). A centrocampo, in cabina di regia gioca Roberto De Rosa, supportato dalle mezzali Giuseppe La Monica e Gaetano Vitale (’01). In attacco, l’ex Paganese e Lecce Eric Herrera e l’ex Nocerina Francesco Alvino hanno il compito di assistere la prima punta Tommaso Bonanno.

I PRECEDENTI. Le ultime due sfide disputate allo stadio “San Francesco” tra Nocerina e Sorrento risalgono al campionato di Prima Divisione 2012/13 e alla stagione 2015/16, in Eccellenza Campana. Nella prima occasione, i rossoneri si imposero per tre a uno grazie alle reti di Fabio Mazzeo, Manuel Daffara e di Maikol Negro. Nel 2015, i molossi diedere vita a un match senza storia terminato per sei a zero. Quella domenica, sulla panchina della Nocerina siedeva proprio quel Vincenzo Maiuri, che tornerà a Nocera con non poca voglia di rivalsa.

Domenico Pessolano, ForzaNocerina.it

Back to top button