Ultime news

L’AVVERSARIO: la Torres di Aldo Gardini

Dopo la pesante e meritata vittoria contro il Giugliano la Nocerina sarà di scena nuovamente tra le mura amiche, nella sfida della terza giornata di campionato contro la Torres, compagine sarda che nella passata stagione ha chiuso al terzo posto, alle spalle di Turris e Ostia Mare.

L’ALLENATORE. La guida tecnica della squadra è stata affidata ad Aldo Gardini, reduce da due anni di esperienza sulla panchina del Lanusei, nei quali in 75 partite ha totalizzato una media punti di 1.75. Nella sua carriera da calciatore ha indossato le maglie di Catanzaro, Juve Stabia, Matera e Fasano, accumulando esperienza in Sardegna con Tempio, Olbia e Calangianus.

SISTEMA DI GIOCO E CALCIATORI: Il credo tattico di Gardini è il 4-3-3. Nell’ultima uscita il tecnico ha schierato una squadra decisamente a trazione anteriore, con un tridente di attacco formato da Sarritzu, De Iulis e Mascia.

Un calciatore da tener d’occhio quest’anno è Alessandro Masala,  centrocampista di inserimento scuola Genoa, che lo scorso anno con la maglia rossoblu ha segnato ben 7 goal e fornito 2 assist in 25 presenze.

Un giovane promettente è, sicuramente, Filippo Mascia, esterno alto classe 2002, che si è messo in luce nello scorso campionato di Promozone, risultando tra i talenti più promettenti. Gran passo, ottima tenuta atletica, inserimenti veloci e buona tecnica sono le caratteristiche di Mascia, che ha anche siglato 6 reti prima dell’interruzione del campionato per il coronavirus.

INIZIO STAGIONE. Le prime due partite per i sardi sono culminate con altrettante sconfitte: la prima contro il Carbonia per 2-0 e la seconda,a domicilio, contro l’Arzachena con il risultato di 2-1 per gli ospiti.

I PRECEDENTI: L’ultimo precedente risale al campionato 2001/2002, quando i molossi si imposero a Nocera per 1-0, mentre all’andata vennero sconfitti per 3-0 in Sardegna.

Lorenzo Panariti, ForzaNocerina.it

What do you want to do ?

New mail

Back to top button