Ultime news

NOCERINA-GIUGLIANO: I molossi calano il tris, primi tre punti per mister Cavallaro

NOCERINA-GIUGLIANO 3-0 

NOCERINA(352): Volzone; Vecchione, Morero, Garofalo; Manoni, Cuomo( 77′ Esposito), Bottalico, Dammacco( 72′ Martinelli), Massa (72′ Saporito); Talamo( 83′ Improta), Diakite. A disp. Scarpati, Pisani, Katseris, Campanile, Fois. All. Giovanni Cavallaro.

GIUGLIANO(433): Mola; Micillo, Carbonaro, Stendardo, De Siena( 46′ Mennella) ; Poziello, Liccardo, D’angelo(46′ Catalano; 72′ Otranto); Caso Naturale( 79′ Filogamo), Orefice, Orefice( 67′ Rosito). A disp. Mariano, Otranto, Capuano, Calone, Salim. All. Roberto Carannante

MARCATORI: 30′ Dammacco, 36′ Dammacco, 69′ Cuomo

ARBITRO: Sig. Emanuele Bracaccini di Macerata. Assistenti: Dellasanta di Trieste, Morea di Molfetta. Calci D’angolo: 0-0. Recupero:

NOTE: Partita a porte chiuse. La gara riparte dal 13′ minuto di gioco. Ammoniti: De Siena (G), Dammacco (N), Orefice (G), Massa(N), Caso Naturale (G), Cuomo (N). Espulsi: Carbonaro per doppia ammonizione al 65′.  Calci D’angolo: 0-1. Recupero: 1′ pt, 4′ st.

ANGRI. Primi tre punti per la Nocerina di mister Cavallaro. Sul neutro di Angri i rossoneri si impongono per 3-0 sul Giugliano. Gara mai in discussione decisa da due reti di Dammacco nei primi 45 minuti di gioco, e una di Cuomo che ha chiuso definitivamente i giochi nella rigore sappy.

INIZIO SENZA OCCASIONI, POI DAMMACCO SI PRENDE LA SCENA. Rispetto alla gara di domenica, sono due i cambi di formazione per mister Cavallaro, Cuomo per Fois e Manoni per Impagliazzo, fermato da un problema fisico. La gara ricomincia dal 13′ minuto gioco. L`inizio é di studio tra le due squadre. La prima occasione è dei molossi al 24′, discesa sulla destra di Manoni, che serve Diakite a centro area, il numero undici rossonero però disturbato da un difensore gialloblù, manca il tap-in vincente. Dal 30′ in poi è Dammacco show. Calcio di punizione per i molossi, dopo la respinta della difesa, Vecchione prova da fuori, si crea un flipper in area di rigore, con Dammacco abile a realizzare il vantaggio rossonero. Raddoppio dei molossi al 36′, ancora lo scatenato Manoni, che arriva sul fondo e crossa al centro, Diakitè manca l’appuntamento con il gol, ma Dammacco è di nuovo abile a levare le castagne dal fuoco. Gli ultimi minuti della prima frazione producono poco o niente.

LA NOCERINA CALA IL TRIS CON CUOMO. Subito botta e riposta ad inizio ripresa, prima il Giugliano, al 53′, va vicino al gol con una conclusione dal limite dell’area, neutralizzata da un miracolo di Volzone. Poi è Dammacco a sfiorare il tris con un colpo di testa, bloccato facilmente a terra da Mola. Al 65′ il Giugliano getta via le ultime speranze di rimonta, Carbonaro già ammonito, ferma Talamo in contropiede, il sign. Bracaccini estrae il secondo giallo, Giugliano in 10. Al 69′ è tris rossonero. Talamo riceve palla al limite dell’area, si gira, e serve un assist al bacio per l’accorrente Cuomo, che da centro area fredda il numero uno giuglianese. In conclusione di gara altre due clamorose palle gol per i molossi. Prima Diakitè spreca clamorosamente un assist in girata di Talamo, a portiere battuto, poi al 83′ è Manoni a sprecare a porta vuota un delizioso cross del neo entrato Importa.

Francesco Federico De Filippis, ForzaNocerina.it

What do you want to do ?

New mail

Back to top button