Ultime news

NOCERINA, Cavallaro: “Grande prova dei miei ragazzi”

Ritorna in campo, dopo il lungo stop causa Covid, la Nocerina di mister Cavallaro, lo fa proseguendo sulla scia della vittoria con un poker senza appello ai danni di un Nola allo sbando ed incapace di reagire. Soddisfatto il trainer rossonero a margine dell’incontro: “Abbiamo fatto una gara di qualità, sono più che contento della prova dei ragazzi – il commento – Dobbiamo ancora crescere in intensità e mentalità, ma siamo sulla strada giusta. La costruzione dal basso, creare gioco senza buttar via la palla ed avvantaggiare gli avversari, è questo che chiedo ai ragazzi. A volte ci riusciamo, altre volte non del tutto, siamo ancora in fase di rodaggio ma per il momento va più che bene così”.

LA PREPARAZIONE. La preoccupazione principale alla vigilia di questa gara? “Sicuramente la tenuta mentale e fisica – ammette – quando non giochi da cinque settimane, ti ritrovi oltretutto con un terreno di gioco così pesante, e per di più contro una squadra arroccata, più passa il tempo e più si fa dura. Contava sbloccarla il prima possibile, fortunatamente ci siamo riusciti”.

IL PRIMATO. Dieci punti in cinque partite, una ancora da recuperare, e sole cinque lunghezze di distanza dal Latina capolista lasciano intravedere qualche spiraglio per obiettivi diversi dalla semplice salvezza. Cerca, tuttavia, di smorzare gli animi Cavallaro: “L’obiettivo è quello di fare bene, vivere alla giornata preparando i match domenicali con la mentalità giusta, atteggiamento da molossi e un’idea di gioco di qualità – precisa – Solo intorno alla quindicesima giornata capiremo di che pasta siamo fatti. Per il momento dobbiamo fare solamente più punti possibile per restare attaccati al carro delle prime. Per farlo occorreranno fame di vittoria, testa e gamba”.

Salvatore Russo, ForzaNocerina.it

 

Back to top button