Ultime news

TRIPLICE FISCHIO, la vittoria sul Nola fa decollare i molossi

Bella e convincente vittoria per la Nocerina di Cavallaro. La squadra rossonera ha nettamente superato un Nola sì, rimaneggiato, ma arrivato al San Francesco con un atteggiamento eccessivamente remissivo. La squadra di mister Campana, già sotto di due gol dopo i primi sedici minuti, ha chiuso il primo tempo con un netto 3-0 in favore dei padroni di casa. Nella ripresa la Nocerina ha calato il poker e, con i gigliati in 10 per l’espulsione di Pantano, ha trovato anche il tempo per colpire due pali. Insomma, una vittoria che non ammette repliche e che pesa decisamente di più considerando che i molossi non scendevano in campo da oltre un mese.

IL PROTAGONISTA – Al di là del gran gol, la gara di ieri al San Francesco ha messo in mostra le qualità di Alessio Donnarumma. Il giovanissimo calciatore di Vico Equense, classe 1998, è in cerca di una squadra per mettere in mostra le sue qualità. La Nocerina potrebbe rappresentare il suo definitivo trampolino di lancio.

Il MOMENTO CHIAVE – L’inizio gara del Nola non è stato per nulla arrembante. I bianconeri di Campana si sono presentati al San Francesco privi di cinque elementi e con la chiara speranza di portare via almeno un punto. La squadra rossonera è stata brava a passare in vantaggio sfruttando un calcio di punizione. Nel momento in cui gli ospiti sono andati sotto ci si sarebbe aspettato il ritorno degli ospiti. Invece, al 16° del primo tempo, dopo appena due minuti dalla rete del vantaggio, la squadra rossonera ha raddoppiato, mettendo una chiara ipoteca sul prosieguo del match.

DIETRO LA LAVAGNA – Era entrato da pochi minuti, Francesco Manoni. Il risultato era già più che in cassaforte. Ma il giovane centrocampista rossonero ha trovato il modo di battibeccare con un componente della panchina del Nola e trovare un cartellino giallo del tutto evitabile. Pochi minuti dopo, lo stesso Manoni si è reso autore di un’altra ingenuità. In quella occasione, è stato graziato dal signor Vingo di Pisa, un direttore di gara che, fortunatamente per i molossi, già in precedenza si era dimostrato restio nell’usare i cartellini gialli.

Fabio Vicidomini, ForzaNocerina.it

What do you want to do ?

New mail

Back to top button