Ultime news

NOCERINA, Cavallaro in vista del Gladiator: “Giocheremo per vincere”

Il quattro a zero rifilato al Nola domenica scorsa ha proiettato la Nocerina verso le zone alte della classifica e, soprattutto, ha lasciato la sensazione che i rossoneri potrebbero candidarsi quale sorpresa del girone G di Serie D.

Nonostante la grande fiducia intorno all’ambiente molosso, però, mister Giovanni Cavallaro vola basso: “La vittoria col Nola è stata figlia della determinazione e di un’ottima prestazione anche sotto l’aspetto tecnico. Rientrare dopo la lunga pausa a cui siamo stati costretti e vincere con così tanta disinvoltura non era per niente scontato. Ciò non deve farci staccare la spina, perché non possiamo permetterci di adagiarci sugli allori. Sappiamo benissimo che, in questi campionati, basta un passo falso per vanificare quanto di buono è stato fatto la domenica precedente”. Allo stesso tempo, la conferenza stampa di ieri ha visto Cavallaro determinato in vista della trasferta di Santa Maria Capua Vetere contro Gladiator, il prossimo avversario: “Domenica affronteremo una squadra esperta, rognosa e con tanta voglia di portare a casa i tre punti. Il Gladiator è un avversario fisico che pressa alto, motivo per cui noi dovremmo muovere la palla velocemente e con qualità. Dobbiamo mantenere la concentrazione e mettere in campo anche la giusta dose di cattiveria. Giocheremo per vincere, per imporre il nostro gioco, senza timori”. In caso di vittoria, la Nocerina sarebbe davvero a ridosso delle primissime posizioni, ma il tecnico rossonero preferisce non pensarci: “Siamo contenti di essere in una buona posizione in classifica, è quello in cui speravamo ma, al momento, ciò che conta è vincere e crescere di partita in partita. Se fra quindici partite saremo in alto, allora potremo iniziare a pensare in grande”.

Infine, una battuta sulla gestione Maiorino e su un mercato che ha dato finalmente soddisfazioni: “Il presidente è da sempre vicino alla squadra ed è sempre perfettamente al corrente del nostro operato. Nel corso di quest’anno siamo cresciuti, adesso possiamo dire di avere una squadra forte e in grado di essere protagonista”.

Alessandro Barone, ForzaNocerina.it

Back to top button