Ultime news

TRIPLICE FISCHIO: prima sconfitta in casa nell’ultima del girone di andata

Arriva nell’ultima giornata del girone di andata la prima, amara, sconfitta interna stagionale per gli uomini di Cavallaro. Sul neutro di Angri, i molossi devono soccombere ai colpi di una Vis Artena organizzata e ben messa in campo. I rossoneri ora sono chiamati al riscatto sul campo del Giugliano, ammesso che i casi di COVID-19 riscontrati nella società napoletana permettano la disputa dell’incontro.

IL PROTAGONISTA – Più volte in predicato di lasciare i molossi e spesso costretto a iniziare la gara dalla panchina, l’attaccante romano Andrea De Iulis accetta tutte le decisioni del tecnico con professionalità e, quando è chiamato in causa, fa di tutto per offrire il suo contributo ai compagni. Ieri, per la seconda gara in casa consecutiva, è andato a segno dopo essere subentrato a Katseris.

IL MOMENTO CHIAVE – Con i se e con i ma non si scrive la storia, ma con i gol si cambiano le partite. Se il tiro di Diakité avesse centrato la porta, invece che il palo, con l’1-1 la Nocerina avrebbe potuto disputare tutt’altra partita e, considerando anche la traversa di Dammacco a Latina, tutt’altro campionato.

DIETRO LA LAVAGNA – Si dice sempre che bisogna saper perdere, ma talvolta bisogna saper vincere. A fine gara un componente della compagine laziale ha rivolto un gestaccio nei confronti degli avversari. L’episodio ha rischiato di scatenare una rissa che è stata subito sedata dagli addetti alla sicurezza dell’impianto.

Fabio Vicidomini, ForzaNocerina.it

Back to top button