Ultime news

NOLA-NOCERINA 2-2: El Bakhtaoui-Sandomenico regalano un punto in rimonta ai molossi

NOLA 2

NOCERINA 2

NOLA (433): Bellarosa; Ruggiero, Esposito, Russo, Sannia; Baratto, Acampora, Caliendo; Alvino( 76′ Cardone), D’Angelo ( 82′ Palumbo), Gassama ( 85′ Rizzo) . A disp. Pone, Angeletti, Pantano, Di Maio, Sellitti, La Monica. All. Rosario Campana.

NOCERINA (3421): Cappa; Garofalo ( 65′ Sandomenico), Impagliazzo ( 50′ Donnarumma), Donida; Katseris, Vecchione, Cuomo, Rizzo; Dammacco ( 78′ Improta) , El Bakhtaoui; De Iulis. A disp. Volzone, Esposito, Petito, Pisani, Saporito, Manoni. All. Giovanni Cavallaro.

MARCATORI: 45′ Autogol Garofalo (Nol, 68′ Acampora (Nol), 80′ El Bakhtaoui (NOC), 88′ Sandomenico (Noc),

DIRETTORE DI GARA: Sig. Cosimo Delli Carpini della sezione di Iserina. Assistenti: Sig. Gianmarco Spagnolo della sezione di Lecce, Sig. Cosimo Schirinzi della sezione di Casarano.

NOTE: Pomeriggio nuvoloso. Gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: 67′ Cappa (Noc) Calci d’angolo: 3-2 Recupero: 1′ pt, 4’st

NOLA. Non va oltre il pari la Nocerina sul campo del Nola, complici un Garofalo in versione film Horror, che dopo l’autorete della prima frazione, sbaglia anche un calcio di rigore ad inizio ripresa. Bravi i molossi a reagire al doppio svantaggio, con le reti negli ultimi dieci minuti di gioco di El Bahktaoui e Sandomenico.

PRIMA FRAZIONE DI BOTTA E RISPOSTA, POI GAROFALO METTE LA PALLA NELLA SUA PORTA E REGALA IL VANTAGGIO AI PADRONI DI CASA. Mister Giovanni Cavallaro per la partita odierna, opta per qualche variazione di formazione, schierando Cappa tra i pali al posto di Volzone, ed un inedito Rizzo sulla fascia destra, con Garofalo a scalare tra i tre di difesa. Pronti-via ed è subito occasione per la Nocerina. Al 2′ minuto, El Bakhtaoui, recupera una preziosa palla al limite dell’area e serve Dammacco, che fa partire un gran destro verso la porta, ma Bellarosa con un grandissimo intervento mette la palla sopra la traversa. La risposta dei padroni di casa non si fa attendere, al 3′, Alvino viene servito in verticale, ma da buona posizione, spara alto sopra la traversa. Dopo alcuni minuti di studio, è la Nocerina al 26′ a cercare il gol del vantaggio. Rizzo dal versante destro, cerca in area di rigore De Iulis, che però da posizione defilata non trova il vantaggio. Al 32′ azione controversa in area del Nola, con i calciatori rossoneri che lamentano un tocco di mano da parte de un calciatore bianconero, ma per il direttore di gara non c’è  nulla, la palla finisce sui piedi di El Bakhtaoui, che pero fa partire un tiro, che finisce debolmente nelle mani del portiere casalingo. Al 45′ il Nola trova il gol del vantaggio. D’angelo si incunea in area di rigore, e mette la palla al centro, Garofalo nel tentativo di mettere in angolo, complice lo scontro con Cappa, mette la palla nella sua porta. Finisce la prima frazione di gioco.

LA NOCERINA SOTTO DI DUE RETI, NEGLI ULTIMI MINUTI TROVA IL PAREGGIO CON EL BAKHTAOUI, FINISCE 2-2. Dopo alcuni minuti di stallo, al 58′ arriva la clamorosa occasione per il pareggio dei rossoneri. De Iulis servito in profondità è bravo a difendere palla e a conquistare calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Garofalo, con la voglia di riscattarsi dall’autogol del primo tempo, ma Bellarosa gli para il rigore sulla sua destra. La giornata nera per l’esperto difensore rossonero è completa. Al 67′ il calcio di rigore è per il Nola. D’angelo si invola verso la porta, Cappa gli frana addosso, per il signor Delli Carpini non ci sono dubbi, calcio di rigore per i padroni di casa. Dal dischetto si presenta Acampora che spiazza Cappa. La Nocerina sembra capitolare, ma al 80′ El Baktaoui, dopo un rimballo in area di rigore, calcia verso la porta in diagonale, battendo il portiere di casa. terza rete in due gare per il numero 92 rossonero. Al’88’ la rimonta è completata. Calcio di punizione dal versante destro di Donnarumma, la palla finisce sulla testa di Sandomenico, che da pochi passi fa 2-2. Non c’è più tempo per completare la rimonta, i rossoneri con il pareggio odierno, mettono con molta probabilità fine, al sogno promozione.

Maria Esposito, ForzaNocerina.it

Back to top button