Ultime news

ROSARIO CAMPANIA: “Campionato anomalo, senza corazzate. Nocerina tra le migliori”

Il derby tra Nola e Nocerina arriva dopo la sosta del campionato, in una stagione particolare con stravolgimenti continui del calendario, abbiamo analizzato questo ed altro con il mister bianconero Rosario Campana “le soste come sempre per tutte le squadre cambiano poco, magari si dà l’opportunità di gestire meglio qualche recupero. Stiamo disputando un campionato anomalo, al di là dei valori delle formazioni, ci sono squadre che devono recuperare tante gare e visto il calendario potrebbero recuperarle quando i giochi per le altre potrebbero essere già fatti, sia in testa che in coda”. Continua il tecnico napoletano “è assurdo preparare le partite in un certo modo e poi magari dopo l’esito dei tamponi, magari dovendo cambiare la formazione all’ultimo istante, buttando via i sacrifici di una settimana di lavoro, ovviamente discorso che comprende tutte le società, una situazione che fa rabbia e speriamo di uscirne presto”. “

Dal suo arrivo a Nola, c’è stata una svolta importante “era stato fatto già prima un buon lavoro, a volte magari un pareggio all’ultimo istante, un legno colpito, può determinare l’esito di una partita e perché non di una stagione. Io ho cercato da subito di far capire ai ragazzi che fin quando la matematica non ci vedeva retrocessi, avevamo il diritto ed il dovere di provarci, e dovevamo coltivare al massimo ogni minima speranza”. Continua Campana “usando un paradosso, ho fatto l’esempio del vaccino, che al momento rappresenta l’unica speranza, lo stesso vale per noi, ce la giocheremo fino in fondo con la speranza di raggiungere la salvezza”.

In conclusione, un occhio alla sfida di domenica “una stagione importante senza grosse corazzate ammazza campionato, così anche per la lotta salvezza, ancora può succedere tutto, domenica sarebbe stato bello disputare il derby con le due tifoserie, che sono entrambe di elevata caratura. La loro presenza sarebbe stata ancor più da stimolo e da dimostrazione della voglia di Cavallaro e la mia di raggiungere, insieme ai nostri ragazzi gli obiettivi prefissati. La Nocerina ha una rosa impostata per un campionato di vertice, con un attacco tra i migliori della serie D, con una variabilità di soluzioni, viste le caratteristiche degli uomini a disposizioni di Cavallaro. Senza dimenticare gli altri, un giusto mix di giovani validi e calciatori che hanno calcato i campi della massima serie. Chi sottovaluta la Nocerina secondo me capisce poco di calcio. Sarà una partita difficilissima per noi, con la speranza che il nostro massimo sacrificio ci porti qualcosa di buono”.

Francesco Cuomo; ForzaNocerina.it

Back to top button