Ultime news

ARZACHENA-NOCERINA 1-1: El Bakhtaoui riacciuffa i sardi a inizio secondo tempo

ARZACHENA 1
NOCERINA 1

ARZACHENA (4-5-1): Ruzittu; Manca, Congiu, Marinari, Dore; Rossi (14’pt Defendi), Bonacquisti, Mannoni, Olivera (37’st Pandolfi), Majid (18’st Bachini); Kacorri A disp. Al Tumi, Pinna, Fossati, Kassama, Bellotti, Ciccarelli. All. Cerbone
NOCERINA (3-4-2-1): Castaldo; Rizzo, Morero, Donida; Vecchione, Petito (18’st Fois), Donnarumma, Saporito; Dammacco (18’st Talamo), El Bakhtaoui; Improta. A disp. Volzone, Sellitti, Esposito, Totaro, Pisani, Martinelli. All. Cavallaro
ARBITRO: sig. Fantozzi di Civitavecchia. Assistenti: Forgione e Mamouni
MARCATORI: 42’pt Bonacquisti (A), 3’st El Bakhtaoui (N)
NOTE: gara disputata a porte chiuse. Ammoniti: Dammacco (N), Olivera (A), Donnarumma (N), Manca (A). Espulsi: Cavallaro (N).  Angoli: 4-3; Recupero: 1’pt; 3’st

Secondo pareggio esterno consecutivo per la Nocerina, che impatta per uno a uno contro l’Arzachena. Un gol per tempo, con Bonacquisti a portare in vantaggio i sardi sul finire dei primi quarantacinque minuti e il solito El Bakhtaoui, al settimo sigillo stagionale, a raddrizzare le sorti dell’incontro a inizio ripresa.
Il tecnico dei locali Cerbone si affida a un più che prudente 4-5-1 col solo Kacorri a combattere coi difensori avversari. Cavallaro lancia per la prima volta dall’inizio il portiere Castaldo e Improta, schierato come riferimento offensivo con Dammacco ed El Bakhtaoui alle sue spalle. Dopo due giri di lancette è proprio il trequartista franco-marocchino a calciare per la prima volta nello specchio della porta. Ruzittu blocca in due tempi. Al 12’ i molossi vanno a un passo dal vantaggio. Lancio illuminante di Improta per il solito El Bakhtaoui, che sbuca alle spalle del suo diretto marcatore, si presenta a tu per tu col portiere avversario ma spara incredibilmente alto. La risposta dell’Arzachena è affidata a Kacorri, che al 20’ controlla palla in area e batte a rete. Bravo Morero a deviare in angolo. Al 38’ ancora Nocerina pericolosa: Improta si libera alla conclusione dal limite dell’area, ma non riesce ad angolare a sufficienza, favorendo la parata di Ruzittu. Al 42’ l’Arzachena passa in vantaggio. Corner dalla sinistra di Mannoni per Bonacquisti, che sovrasta gli avversari e spedisce alle spalle di un incolpevole Castaldo, consentendo alla sua squadra di chiudere il primo tempo avanti nel punteggio. Nell’intervallo la Nocerina resta senza mister Cavallaro, espulso dal direttore di gare per eccessive proteste.
Dopo tre minuti dall’inizio del secondo tempo i molossi trovano il gol del pari, grazie a una bellissima azione iniziata da Improta, rifinita da Dammacco e conclusa da El Bakhtaoui, bravo a spingere in rete da due passi l’ottimo traversone del compagno di reparto. L’Arzachena non si scompone e al 13’ prova a rendersi pericolosa con un colpo di testa di Kacorri che, complice una deviazione, termina di un soffio alto. Minuto 31: Rizzo si libera in area sugli sviluppi di un corner e svetta di testa. La sfera esce di poco. L’ultimo tentativo del match è di El Baktaoui, che al 44’ cerca fortuna con un tiro dai venti metri che si perde ampiamente alto. Le due squadre possono ritenersi, tutto sommato, soddisfatte del pareggio. L’Arzachena si avvicina sempre più alla salvezza matematica, mentre la Nocerina resta in piena corsa per i play off.

E. Pagano, ForzaNocerina.it

Back to top button