Ultime news

Afragolese-Nocerina 1-0: una Nocerina svogliata perde in trasferta. Decide Fava

AFRAGOLESE 1

NOCERINA 0 

AFRAGOLESE (442): Pragliola; Tommasini, Astarita, Di girolamo, Viscovich ( 71′ Lagnena) ; Carrotta, Ceparano, Costantino (71′ Marzullo), Silvestro ( 87′ Percuoco); Energe (93′ Liguori), Fava ( 83′ Simonetti) . A disp. Esposito,  Farinola, Lagnena, Marzullo, Tarallo, Roghi. All. Nello Di Costanzo

NOCERINA (3412): Volzone; Rizzo ( 75′ Donnarumma), Morero, Donida; Fois ( 65′ Saporito), Vecchione, Petito (65′ Esposito), Garofalo (65′ Importa) ; El Bakhtaoui; Talamo, Diakitè. A disp. Castaldo,  Totaro, Pisani, Katseris, Martinelli. All. Giovanni Cavallaro

MARCATORI: 11′ Fava

TERNA ARBITRALE: Dirige l’incontro il sig. Valerio Pezzopane della sezione di L’Aquila. Coadiuvato dal sig. Lorenzo D’Alessandro della sezione di Frosinone e dal sig. Fabio Gentile della sezione di Teramo.

NOTE: Pomeriggio soleggiato. Circa 400 spettatori. Ammoniti: 45′ Carrotta (A), 61′ Volzone (N), Costantino (A), 76 Silvestro (A) Angoli: 1-5 Recupero: 2′ pt, 5′ st

 

FAVA IN APERTURA PORTA IN AVANTI I SUOI, I MOLOSSI NON REAGISCONO. La Nocerina di Mister Cavallaro, complice l’assenza dello squalificato Dammacco, propone contro l’Afragolese dell’ex Nello Di Costanzo,  un 3412 con El Bakhtaoui a supporto delle due punte Talamo e Diakitè. Prima della gara un ricordo al compianto Filippo Viscido, ex calciatore dell’Afragolese scomparso poche settimane fa.  Dopo una prima fase di studio tra le due compagini, al 11′ i padroni di casa passano in vantaggio. Dal versante sinistro Viscovich lascia partire un traversone per l’accorrente Fava che dal limite dell’area calcia verso la porta, siglando la rete del vantaggio rossoblù. La Nocerina prova a rispondere al 16′ con Garofalo che da calcio di punizione dalla destra, pesca nella mischia Donida, che di testa però, non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. La Nocerina sembra svogliata e apatica, solo qualche scorribanda di El Bakhtaoui che però non porta a nulla di concreto. Al 34′ l’Afragolese protesta per un presunto calcio di rigore, con Energe atterrato in area, ma per Pezzopane si può proseguire.

SECONDA FRAZIONE SOPORIFERA, RESTA IMMUTATO IL RISULTATO. Ad inizio ripresa partono ancora bene i rossoblù. Al 49′ dopo una bella azione solitaria, Energe arriva alla conclusione, ma il tiro del numero 11 di casa non impensierisce Volzone. Addirittura al 76′ la Nocerina si fa viva per la prima volta nell’area avversaria nella seconda frazione. Con Donnarumma che serve Talamo  in profondità, l’attaccante rossonero cerca Diakitè che non riesce arrivare sulla palla, sulla ribattuta della difesa si presenta Importa che non è lesto a realizzare la rete del pareggio. Al 81′ è ancora Diakitè a ricevere in area di rigore, riesce a girarsi bene ma il suo tiro viene salvato miracolosamente da Tommasini sulla linea di porta. Al 91′ l’Afragolese manca il match point. Prima il solito Energe non riesce a superare Volzone, autore di un autentico miracolo, poi sulla ribattuta il neo entrato Percuoco inciampa clamorosamente sulla palla. Finisce cosi, una Nocerina svogliata, ringrazia il passo falso pomeridiano del Muravera che gli consente di mantenere la posizione play off.

Francesco Federico De Filippis, ForzaNocerina.it

 

 

Back to top button