Ultime news

BISCEGLIE-NOCERINA 0-0, le pagelle: reti bianche con poche emozioni

Al-Tumi 6 Nel corso della prima frazione di gioco è bravo a chiudere la porta rossonera in due occasioni. Strepitoso l’intervento su Lorusso. Uscita kamikaze nella ripresa fa il paio con un paio di interventi in cui salva il risultato.

Rizzo 5,5 Fa buona guardia. Dalle sue parti si passa raramente. Ma deve stare più attento.

Bovo ng L’emergenza lo porta a esordire in difesa. Deve lasciare il campo prima della fine del primo tempo a causa di un infortunio.

Garofalo 6 I calci piazzati sono tutti suoi. L’occasione rossonera più nitida della gara parte proprio dai suoi piedi.

Menichino 6 Chiamato a coprire la fascia destra, mette in campo discreta personalità facendosi trovare pronto anche quando bisogna spingere. Rimedia un giallo nel finale nel tentativo di fermare una ripartenza del Bisceglie.

Vecchione 6 Spesso deve badare più a coprire che a far ripartire la manovra offensiva. Nel secondo tempo è più intraprendente.

Donnarumma 6 Non è ancora al top della condizione, ma giuda il centrocampo con la solita diligenza.

Esposito 6 Corre per sé e per la matà di qualche altro compagno. Il solito motorino infaticabile.

Mancino 5,5 Schierato un po’ a sorpresa, gioca la sua onesta partita.

Talamo 6 È il calciatore più mobile dell’attacco rossonero, l’unico che, nel corso della prima frazione di gioco, tenta di impensierire Martorel.

Palmieri 5,5 Corre tanto, ma si vede poco.

Subentrati 

Cason 6 Deve entrare a freddo. Rimedia subito un cartellino giallo.

Saporito 5,5 Schierato esterno a sinistra, non incide sulla gara come il mister vorrebbe.

Simonetti ng Si vede poco, ma è lasciato troppo solo in avanti.

Mister Cavallaro 6 Deve fare i conti con una rosa incompleta, infortuni pre gara, infortuni nel corso della partita. Mette in campo una formazione di emergenza e il quadro si complica con l’infortunio di Bovo.

Francesco Belsito

Back to top button