Ultime news

NOCERINA-FRANCAVILLA 2-1, le pagelle: Palmieri, che gol! Il migliore è Vecchione

Pitarresi 6,5 Gli attaccanti del Francavilla si fanno vivi spesso dalle sue parti. Bravo a rispondere presente ogni volta in cui viene chiamato in causa. Incolpevole sul gol di Nolè.

Rizzo 6 Suo il lancio che porta al vantaggio di Palmieri. Si rende autore di una gara tutto sommato sufficiente.

Cason 6 Insieme alla condizione sta crescendo anche il suo rendimento. Tuttavia, è più bravo a smarcarsi nell’area avversaria (sfiora almeno due gol), che a marcare gli avversari nella sua.

Garofalo 6,5 Capitano di giornata, mette la sua esperienza al servizio della squadra. Nella ripresa sfiora il gol su una bella punizione.

Menichino 6 A inizio gara fa vedere di che pasta è fatto con una bella discesa sulla fascia. Nel resto della gara si perde un po’.

Vecchione 7 È l’elemento più in palla del centrocampo: bravo a impostare, difficile da superare, l’ultimo a mollare.

Donnarumma 6 Meno brillante rispetto alla gara di Sorrento, dirige il centrocampo con la consueta diligenza.

Esposito 6 Tanta corsa, come sempre. Lascia il campo sfinito.

Talamo 6,5 Non si vede tantissimo e, quando si vede, è quasi sempre in fuorigioco. Nella ripresa, la sua posizione avanzata viene ripagata grazie a un gol di rapina sulla rimessa dal fondo avversaria.

Simonetti 5 Conquista, tira e sbaglia il rigore che avrebbe portato in vantaggio i molossi già al 20° del primo tempo. Sarà anche in ritardo di condizione, ma da uno come lui è lecito aspettarsi qualcosa in più.

Palmieri 7 Porta in vantaggio i molossi siglando una bella rete, la prima rete stagionale della Nocerina.

Subentrati

Bruno 6 Inserito, un po’ a sorpresa, al posto di Simonetti, ha bisogno di lavorare per trovare la piena intesa coi compagni.

Chietti 6 Entra in campo senza paura e con la voglia di mostrare ai tifosi tutte le sue potenzialità.

Mancino ng

Sellitti ng

Mister Cavallaro 6,5 L’approccio alla gara della Nocerina è buono fino al gol del vantaggio. Da lì in poi, gli ospiti salgono in cattedra. I molossi sono bravi a trovare il raddoppio nel momento migliore dei lucani. Da registrare qualcosa in difesa: gi attaccanti del Francavilla si sono trovati troppo spesso, tutti soli, davanti a Pitarresi.

Francesco Belsito

Back to top button