Ultime news

IL PROSSIMO AVVERSARIO: il Brindisi di Mauro Chianese

Le pesanti sconfitte rimediate nelle prime due giornate di campionato contro Francavilla e Bitonto hanno fatto scattare un importante campanello d’allarme tra le fila del Brindisi. La squadra pugliese, infatti, si sente già da ora obbligata a fare punti per risalire la china, e dovrà riuscirci nel match del “San Francesco” con la Nocerina di Giovanni Cavallaro, in programma domani alle 15.00.

LA SQUADRA. Il Brindisi è allenato da Mauro Chianese, tecnico salernitano ex Portici e Savoia, con un passato anche nel settore giovanile della Nocerina. La compagine messapica è una squadra giovanissima e con tanta voglia di sorprendere se stessa e i propri avversari. Tra i pali c’è il talentuoso portiere scuola Palermo Mario Giappone, che comanda la difesa a quattro composta dai due centrali Michele Spinelli e Giovanni Alfano, e dai terzini Piergiorgio Falivene e l’ex Vibonese Angelo Capuozzo. Le chiavi del centrocampo sono affidate al classe ’02 Andrea Vignes, regista proveniente dalle giovanili della Salernitana che coadiuva le due mezzali Lucio Gaeta e Alessandro De Luca. In attacco, il centravanti scelto da Chianese dovrebbe essere il ventenne Paolo Serafino, mentre sugli esterni scalpitano Ismaila Badje e Nicola Garofalo.

I PRECEDENTI. Le ultime sfide disputate allo stadio “San Francesco” tra Nocerina e Brindisi risalgono alle stagioni 2003/04, 2008/2009 e 2019/2020. Nel 2004, in Serie C2 i molossi allenati da Pasquale Ussia vinsero due a zero grazie a una doppietta di Giordano. Quattro anni dopo, invece, in D, non bastò un gol di Mangiapane a evitare la sconfitta ai molossi, che capitolarono col risultato di due a uno. Nel 2020, la Nocerina di Giovanni Cavallaro non andò oltre lo zero a zero.

 

Domenico Pessolano, ForzaNocerina.it

Back to top button