Ultime news

NOCERINA-NARDÒ 2-0, le pagelle: Dammacco apre la gara, Simonetti la chiude

Pitarresi 6,5 Poco più che uno spettatore non pagante nel primo tempo, si guadagna la pagnotta nella ripresa rispondendo presente ogni qualvolta viene chiamato in causa.

Bruno 6,5 Mette in campo tanta personalità, dal primo all’ultimo minuto.

Cason 6,5 Nel primo tempo Cristaldi e Cavaliere non la toccano quasi mai. Gran parte è merito suo. Nella ripresa è un’altra musica. È chiamato a fare gli straordinari, ma non si fa pregare.

Garofalo 6,5 Sembra un calciatore rinato rispetto alla passata stagione.

Donida 7 Seconda gara da titolare e seconda prestazione maiuscola per il numero 14 rossonero. Se si era fatto apprezzare nella difesa a tre, non si è lasciato pregare quando si è trattato di spostarsi più avanti.

Vecchione 7 Migliore in campo, per distacco, ancora una volta. Nel primo tempo è magistrale, nella ripresa non si arrende mai.

Cuomo 6,5 Il mister gli affida il centrocampo e lui ne prende le chiavi con grande responsabilità. Gioca molto al di là della sua età anagrafica. Nella ripresa il suo rendimento cala, ma capita a tutta la squadra.

Dammacco 7 Schierato in campo da titolare, realizza la prima rete stagionale segnando il rigore procurato da Donida. Qualche minuto dopo spreca il raddoppio con per un eccesso di leziosità tutto solo davanti a Petrarca.

Esposito 6 Il mister lo schiera alto a sinistra e lui cerca di adattarsi a quella posizione come può. Non si trova a suo agio, ma non tira mai indietro i piedi.

Palmieri 6 Alterna giocate interessanti a qualche amnesia che potrebbe risparmiarsi.

Talamo 5 Se è vero che è troppo solo là avanti, è anche vero che fa molto poco per conquistarsi qualche pallone interessante. Una bella azione nella ripresa non gli vale la sufficienza.

Subentrati

Bovo 6 Non gioca per tantissimo tempo, ma la prestazione è diligente.

Mancino 6 Si mette in luce per un paio di iniziative personali di pregevole fattura.

Simonetti 7 Entra in campo per pochi minuti, ma gli bastano per trovare, al termine di una caparbia azione personale, il gol che chiude la gara.

Mister Cavallaro 7 Prima dell’inizio della gara tiene i suoi tifosi col fiato sospeso facendo allenare Mazzeo insieme ai compagni. Nella prima frazione di gara la Nocerina gioca un bel calcio e, come sta capitando spesso, raccoglie meno di quanto seminato. Nella ripresa è un’altra musica. I molossi rischiano di subire il ritorno degli ospiti e devono soffrire parecchio prima di trovare il liberatorio raddoppio.

Francesco Belsito

Back to top button