Ultime news

NOCERINA-LAVELLO 4-3, le pagelle: Vecchione mattatore dell’incontro

Pitarresi 5,5 Sul primo gol deve prendersela con una difesa fin troppo ferma. Sulla punizione di Vitofrancesco ha poche responsabilità, come sul bel gol di Liurni. Ma tre gol pesano sull’economia della sua gara.

Bruno 6,5 Esce dal campo con la maglia particolarmente sporca. Questo dice molto sulla sua prestazione.

Cason 5 Rimane fermo sul colpo di tests di Ouattara. Lo punisce anche Cavallaro, relegandolo sulla sinistra e spostando Donida al centro della difesa a tre.

Donida 6,5 Capitano di giornata, ancora una volta, fa sentire i tacchetti a tutti quelli che passano dalle due parti.

Vecchione 8 Chiamato a giocare sulla fascia sinistra si esprime, come sempre, su livelli più che apprezzabili. La doppietta nella ripresa dimostra che è un calciatore completo.

Bovo 6 Il terreno di gioco non è quello adatto a un giocatore dalle sue caratteristiche, ma sarebbe comunque lecito aspettarsi di più da gente come lui.

Cuomo 6 Si vede a sprazzi. Ma ci mette sempre l’anima.

Mazzeo 6,5 Dimostra di avere ancora qualcosa da dire trovando il primo gol della sua terza avventura in rossonero.

Esposito 6 A inizio gara è chiamato più a difendere che offendere. Termina la gara giocando molto più in alto.

Dammacco 6,5 Trova il momentaneo 1 a 1 con un gol caparbio. Si perde, come spesso gli accade, in qualche dribbling di troppo.

Palmieri 5,5 Bravo a smarcarsi, meno quando si fa trovare in fuorigioco. Deve ritrovare il feeling con il gol.

Subentrati

Saporito 5,5 Ci mette tanta grinta. Poco altro.

Talamo 5,5 Si fa vedere principalmente per i fuorigioco che gli vengono continuamente contestati.

Chietti ng

Mancino ng

Mister Cavallaro 6 La sua squadra viene accolta da uno stadio desolatamente vuoto. Il gruppo dimostra unità in occasione di ogni gol, ma servirà altro per ritrovare un feeling che, con la piazza, probabilmente si è spezzato definitivamente.

Francesco Belsito

Back to top button