Ultime news

SERIE D GIRONE H: il punto sul girone

Cade la Casertana, vola in testa il Francavilla. Cambio della guardia in testa alla classifica del girone H del campionato di Serie D. La tredicesima giornata regala una nuova capolista mentre la lotta al vertice rimane serrata, con quattro squadre racchiuse nello spazio di due punti. Alla festa restano iscritte anche Cerignola e Bitonto; più dietro le altre che, almeno per il momento, dovranno accontentarsi solo di lottare per l’accesso ai play-off.

DERBY FATALE – Pesante il tonfo della Casertana che cade fragorosamente sul campo della Mariglianese. Finale di primo tempo fatale per i falchetti che vanno sotto a due minuti dalla pausa per un contestato rigore realizzato da Esposito. Un penalty che innervosisce la formazione rossoblu: ne fa le spese l’esperto Favetta che dice qualcosa di troppo al rientro negli spogliatoi e viene espulso. In dieci i casertani subiscono altri due schiaffi con la doppietta di Aracri. A metà secondo tempo il sussulto d’orgoglio con Monti che prova a riaprire la sfida; ma la Mariglianese non sbanda, tiene bene il campo ed a tre minuti dal novantesimo chiude definitivamentre la pratica con la rete di Tommasino. Un gol che fissa il 4-1 finale; un 4-1 che costa carissimo ai falchetti che incassano la prima sconfitta stagionale e perdono la vetta.

FRANCAVILLA DI RINCORSA – Sofferta ma importante la vittoria del Francavilla che piega, seppur a fatica, il Gravina. La sfida si decide nell’ultimo quarto d’ora: a realizzare la rete della vittoria è Croce che griffa l’1-0 che riporta i lucani in vetta alla classifica. Tiene il passo il Bitonto che si impone con un secco 2-0 nel derby contro il Nardò; a segno D’Anna e Petta. Bene anche il Cerignola che conquista il successo fuori casa sul campo del Matino. Sfida che si decide nel finale di primo tempo, con due gol nel giro di cinque minuti: Agnelli porta avanti i gialloblù; Palazzo sigla lo 0-2 che sarà poi il risultato definitivo. Dietro le quattro in vetta si riaffaccia la Nocerina che batte il Lavello al San Francesco e si riporta in zona play-off. In coda continua la crisi del Brindisi, ancora a secco di vittorie dopo tredici turni.

PROSSIMO TURNO – Sfida di vertice in programma nel prossimo week-end. Trasferta delicata per la capolista Francavilla che fa visita al Cerignola, attualmente seconda della classe. Uno scontro al vertice che potrebbe mutare gli scenari nelle parte alta della graduatoria. Alla finestra la Casertana, che non dovrebbe avere grosse difficoltà al Pinto contro il Brindisi, ed il Bitonto, impegnato sul difficile campo di Lavello.

Filippo Attianese, Forzanocerina.it

Back to top button