FotoUltime news

FOTO | DA BORDOCAMPO: Casertana-Nocerina 1-1

Finisce senza vincitori né vinti il derby del “Pinto” tra Casertana e Nocerina. I gol, entrambi nella ripresa, portano la firma di Favetta e Chietti.  Le immagini più suggestive della gara.

LE DUE FACCE DELLA MEDAGLIA. Settore di casa non pienissimo ma rumoroso e colorato. Mestamente vuoto quello ospiti lungo la cui vetrata campeggia lo striscione “TRASFERTE LIBERE”. Sono le due facce della medaglia di un derby privato della sua essenza: i tifosi. Una decisione, quella di vietare la trasferta di Caserta ai supporters molossi, che fatichiamo a capire. Dopotutto, nonostante la rivalità, all’andata, con i casertani presenti, era filato tutto liscio.

 

DOMENICA NO per Gaetano Dammacco. Dura poco più di mezz’ora la gara del numero 98 rossonero che al 30’ viene richiamato in panchina dal tecnico Giovanni Cavallaro. L’attaccante lascia il campo a testa bassa per fare spazio a Bovo. Le non perfette condizioni fisiche non gli hanno consentito di dare il suo consueto apporto alla squadra. Una battuta a vuoto, dopo aver spesso trascinato i suoi, può anche starci.

 

LA “GARRA CHARRUA” DI SALTO. L’ex Damian Salto come suo solito non si risparmia. Deve tenere a bada un cliente non facile come Fabio Mazzeo ma l’ex rossonero ci mette impegno, determinazione, sacrificio e grande intensità in pieno stile sudamericano. 

 

 

SENATORI A CONFRONTO. Mazzeo è la sorpresa di giornata. Cavallaro lo manda in campo dal primo minuto e il numero dieci rossonero ci resta fino alla fine ripagandolo una prestazione tutto sommato positiva che lascia ber sperare per il futuro. Capitan Garofalo gioca la solita gara tutta cuore e grinta senza mai risparmiarsi. I due senatori del gruppo, nella foto a colloquio prima di battere un calcio di punizione, meritano, senz’altro, la sufficienza piena. Avanti così!

LA PRODEZZA DI FAVETTA. Braccia al cielo e urlo liberatorio, Ciro Favetta ha appena realizzato, con una stupenda semirovesciata, il goal dell’uno a zero e da libero sfogo a tutta la sua gioia dopo l’urlo strozzato in gola dal palo colpito nella prima frazione di gioco. Dodicesima marcatura stagionale per l’ex Fidelis Andria costante spina nel fianco della difesa rossonera per l’intero arco della gara.

 

SOTTO GLI OCCHI DI PAPÀ FRANCESCO. Un goal voluto, cercato, che regala un pareggio prezioso alla Nocerina. Manuel Chietti lo realizza sotto gli occhi di papà Francesco, ex rossonero, presente questo pomeriggio in tribuna a seguire la gara del Pinto. Il gesto del cuore è tutto per lui. Buon sangue non mente anche se al più illustre papà ancora non ho perdonato quel goal fallito a Foggia come gli ho ricordato a fine gara tra un sorriso ed una stretta di mano in ricordo dei vecchi tempi che furono. 

 

UN TIRO, PER FORTUNA, NON VICENTE. Una bordata micidiale di contro balzo quella di Bruno Leonardo Vicente che a pochi secondi dal triplice fischio fa tremare la traversa della porta difesa da Venditti e i polsi del sottoscritto. Questa volta la fortuna arride ai molossi, ma la traversa è solo l’atto finale di una gara suntuosa giocata dal tuttocampista brasiliano migliore tra i suoi per distacco.

 

AMICIZIA E RISPETTO A BORDOCAMPO. Un derby nel deby quello a bordocampo tra i fotografi di Caserta e quelli di Nocera trascorso tra risate e sfottò come si conviene tra amici prima che colleghi. Menzione d’onore va a Giuseppe Scialla, nella foto mentre porta a spasso per il sintetico del Pinto la sua preziosa attrezzatura, perfetto padrone di casa con tanto di caffè offerto a fine gara. Signori si nasce, diceva il grande Totò. 

 

L’ESPULSIONE A TEMPO SCADUTO. Il Signor Mazzoni di Prato ha appena fischiato la fine delle ostilità ma il rossonero Ciro Palmieri, probabilmente ancora in trance agonistica, ha da ridire con un avversario. Ne nasce un parapiglia sedato prima da capitan Garofalo e poi dal tecnico Cavallaro, il tutto sotto gli occhi dell’arbitro che tira fuori un rosso pesante per l’attaccante rossonero, che, già diffidato, probabilmente resterà a riposo forzato per qualche gara.

Andrea D’Amico

Back to top button

Disabilita il blocco

ForzaNocerina.it è un sito gratuito e si sostiene grazie alle pubblicità. Ti chiediamo di disabilitare il tuo ADS Block per poter continuare la navigazione