Ultime news

NOCERINA – NF ARDEA 2-2: rossoneri double face regalano il pari all’Ardea

NOCERINA 2

NF ARDEA 2


NOCERINA
(3-5-2): Venturini; Crasta (44’ pt Gadaleta), Fontana, Mazzei; Citarella (11’ st Magliocca), Basanisi (18’ st Tuninetti), Uliano, Rossi, Petti; Guida (16’ st El Bakhtaoui), Parravicini 31’ st Vecchione). In panchina: Fantoni, Poziello, Garofalo, Esposito. Allenatore: Esposito

NF ARDEA (4-4-2): Giordani (1’ st Fraraccio), Pacillo, Bruno, Negro, Romano; Barba (1’ st Costa), Falilo, Miola (39’ st Antinoro), Suffer (1’ st Sbordone); Vianni, Limongelli (39’ st Moreso). In panchina: Costa, Pagliuso, Mauro, Schettini, De Martino. Allenatore: Boccolini

ARBITRO: Graziano di Rossano (Magnifico-Grimaldi)
RETI: 21’ pt Citarella (N), 43’ pt Fontana (N), 10’ st Negro (A), 45’+2 st Vianni (N)

NOTE:  Giornata soleggiata. Campo di gioco in buone condizioni. Spettatori 2500 circa. Ammoniti: Crasta (N), Suffer (A), Rossi (N), Petti (N). Angoli: 5-5. Recupero: 4’pt; 5’st

 

Una Nocerina dai due volti, impatta ancora una volta, sempre per due a due, davanti al proprio pubblico. I rossoneri dopo un primo tempo perfetto, ed in vantaggio di due reti, nella ripresa subiscono la rimonta degli avversari, senza riuscire ad opporre la giusta resistenza. Un pareggio che ha il sapore della sconfitta, ancor di più perché arrivato nei minuti di recupero, quando nonostante tutto, sembrava che i tre punti fossero in cassaforte. Adesso toccherà a mister Esposito, sollevare il morale della truppa e ritornare subito a vincere.

Cerca di scoprirsi poco mister Esposito contro l’NF Ardea e contenere le ripartenze degli uomini di Boccolini. Nessuna variazione di schieramento rispetto all’undici uscito vittorioso dall’Anco Marzio di Ostia, ma solo di uomini: out Tuninetti e Magliocca in luogo di Petti e Citarella. In panchina si rivede El Bakhtaoui, solo tribuna per l’acciaccato Piccioni.
Conferma in blocco per l’Ardea dell’undici che ha impattato tra le mura amiche sette giorni fa contro il Trastevere, unica variazione l’avvicendamento tra Barba e Costa.

La Nocerina cerca di rompere subito gli equilibri all’8’, Guida mette in area un cross teso per Parravicini, che di testa mette poco alto sopra la traversa. Molossi che mantengono il pallino del gioco senza riuscire a far male agli ospiti. Situazione di parità che viene interrotta al 21’ con un gran gol di testa del nocerino purosangue Citarella, che davanti ad amici e parenti insacca, la palla servitagli da Uliano direttamente da calcio d’angolo. Quattro minuti dopo i rossoneri potrebbero raddoppiare con Parravicini, servito ottimamente da Basanisi, ma è bravo ad opporsi in angolo Giordani. Nocerina arrembante, ma poco cinica, al 29’ ancora con Citarella, che si ritrova a tu per tu con il portiere ospite, e calcia clamorosamente al lato. In campo ci sono solo i padroni di casa, al 31’ azione insistita lungo l’out destro di Rossi, che si libera bene di un avversario, entra in area di rigore, ma la sua conclusione finisce alta. Timida reazione dell’Ardea al 34’ con Suffer, che ci prova dalla distanza, è attento Venturini che neutralizza in due tempi. Raddoppio della Nocerina al 43’ è prima Mazzei ad impensierire Giordani con un tiro da distanza ravvicinata, sugli sviluppi dell’azione la sfera finisce a Fontana che non sbaglia e corre ad esultare sotto la curva il suo primo gol in rossonero. Molossi che escono tra gli applusi del pubblico di casa al duplice fischio del signor Graziano.

Ripresa che vede Boccolini operare un triplice cambio: fuori Suffer, Barba e il portiere Giordani per Sbordone, Costa e Fraraccio. Resta invariato l’undici dei padroni di casa. L’Ardea parte con il piede giusto e dopo 10’ accorcia le distanze con Negro, che in spaccata anticipa la retroguardia dei rossoneri ed insacca. Nuovamente pericolosi gli ospiti al 13’ che ci provano prima con Vianni ma si oppone con il corpo Fontana, la palla termina sui piedi di Sbordone che da due passi calcia alto. Gli ospiti ci credono e si riversano nella metà campo rossonera ed al 21’ è Falilo a far tremare i supporters di casa con una staffilata che finisce di poco alta. Soffre la Nocerina, che intimorita dal gol degli avversari arretra abbondantemente il proprio baricentro. Al 41’ ci prova Sbordone dalla distanza, para a terra senza problemi Venturini. Al secondo dei cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro l’Ardea trova il pari con Vianni, che devia in rete un perfetto cross che proveniente dall’out destro, immobile la retroguardia rossonera. A fine gara, all’uscita dal campo i calciatori dell’Ardea vengono applauditi mentre per i rossoneri, il pubblico di casa, riserva solo fischi.

Fabio Vicidomini

Immagini collegate:

Back to top button