Ultime news

La Nocerina sbatte sul Latte Dolce, solo 0-0 e vetta sempre più lontana

LATTE DOLCE SASSARI-NOCERINA 0-0

LATTE DOLCE SASSARI (4-3-3): Carboni; Pireddu (9’st Patacchiola), Cabella, Russu, Pilo (46’st Canu); Salaris (25’st Mureddu), Piredda, Grassi (38’st Di Paolo); Muscas, Scognamillo, Kaio (14’st Imoh). In panchina: Congiunti, Marras, Fiorentino, Faye. Allenatore: Giorico
NOCERINA (4-3-3): Venturini; Mariano, Mazzei, Petti (26’st Liurni), Pinna; Basanisi, Vecchione, Citarella; Rossi (26’st Esposito), Parravicini, Guida. In panchina: Fantoni, Fontana, Tuninetti, Magliocca, Maimone, Dorato, El Hannaoui. Allenatore: Nappi
ARBITRO: Rossini di Torino (Cattaneo-Muca)
NOTE: spettatori circa 80. Ammoniti: Patacchiola (L), Pireddu (L), Liurni (N), Citarella (N), Grassi (L), Salaris (L), Pinna (N), Russu (L). Angoli: 4-7. Recupero: 1’st; 5’st

La Nocerina  non va oltre lo zero a zero sul campo del Latte Dolce e si allontana ancora di più dalla vetta della classifica distante ora ben tredici lunghezze.

Per la trasferta sarda Nappi deve rinunciare allo squalificato Garofalo e agli infortunanti Gadaleta, Manzo e Crasta. Il trainer romano si affida all’ormai collaudato 4-3-3. Esordio dal primo minuto per il 2005 Mariano solo panchina per l’ultimo arrivato Maimone. Si rivede Citarella dal primo minuto. Rossi e Guida fanno compagnia a Parravicini in attacco. 

I rossoneri approcciano alla gara con discreta personalità e al 7’ vanno vicini al vantaggio con Citarella, che si accentra e calcia a rete. Carboni riesce ad opporsi. La risposta dei padroni di casa, reduci da un periodo poco felice, si concretizza al 26’, quando Cabeccia mette al centro un pallone invitante per Scognamillo che però non inquadra lo specchio della porta.

Al 32’ ancora Cabeccia cerca fortuna su calcio di punizione. Venturini non si fa sorprendere. Sul ribaltamento di fronte Guida fa tutto da solo. La sua azione personale si conclude con un bel tiro che però Carboni respinge al mittente. L’ultima azione del primo tempo porta ancora la firma di Guida.  Sul suo tiro a botta sicura è fatale la deviazione di Rossi che evita il peggio per la retroguardia sarda.

Il secondo tempo si apre ancora nel segno della Nocerina che dopo appena dodici secondi sfiora il vantaggio con un tiro di Basanisi che si perde alto. Due minuti più tardi molossi ancora pericolosi con Rossi che si vede smanacciare il suo tiro dal solito Carboni. Segnali di Latte Dolce al 13’, con Salaris che non inquadra il bersaglio grosso.

Al 16’Citarella si incunia nell’area sarda ma viene murato sul più bello. Al 39’ Basanisi spreca l’occasione più clamorosa del match. Il capitano si presenta a tu per tu con Carboni ma si lascia ipnotizzare dall’ottimo portiere di casa sparandogli addosso il pallone del possibile 0-1. Al 46’, nel primo dei cinque minuti di recupero, Mureddu ci prova dalla distanza ma la mira non è precisa. L’ultima occasione capita sul sinistro di Pinna, che al 50’ esalta ancora i riflessi di Carboni direttamente su calcio di punizione.

Finisce 0-0, un risultato che non serve a nessuna delle due squadre per i rispettivi obiettivi di classifica.

Valerio D’Amico

Immagini collegate:

Back to top button