Ultime news

NOCERINA – COS SARRABUS 1-0: i molossi calano il settebello

Rossoneri sempre vittoriosi nel girone di ritorno, cresce l'entusiasmo tra i tifosi

NOCERINA – COS SARRABUS 1-0

NOCERINA (4-3-3): Fantoni; Mariano, Mazzei, Crasta, Pinna; Carotenuto, Vecchione (22’ st Tuninetti), Citarella (13’ st Rossi); Liurni (40’ st Gaetani), Cardella, Guida (31’ st Maimone). In panchina: Venturini, Petti, Maccari, Esposito, Gadaleta. Allenatore: Nappi

COS SARRABUS (4-3-3): Xaxa, Cadau, Gallo, Bonu (23’ st Floris), Cogotti; Demintis (13’ st Scarafoni), Ladu (13’ st Piredda), Naguel Torres; Cossu (24’ st Cabiddu), Aloia, Serra (13’ st Santoro). In panchina: Tommasino, Loi, Manca, Laconi. Allenatore: Loi

RETI: 22’ pt Liurni (N)

ARBITRO: Gabriele Sciolti di Lecce (D’Alessandris-Ottobretti)
NOTE:  Giornata soleggiata. Campo di gioco in buone condizioni. Spettatori 2000 circa. Ammoniti: Citarella (N), Ladu (C) Bonu (C), Cogotti (C), Pinna (N). Note. Al 49’ st espulso Gadaleta dalla panchina. Angoli: 10-6. Recupero: 0’pt; 0’st

La Nocerina continua la sua marcia inarrestabile nel girone di ritorno e conquista, contro il Cos Sarrabus, la settima vittoria consecutiva e blinda il secondo posto, Di Liurni il gol decisivo. I molossi adesso volano!

Dopo l’exploit in terra sarda ai danni del Budoni, la Nocerina cerca contro il COS Sarrabus la settima vittoria consecutiva, che potrebbe far confermare ai molossi la seconda piazza in graduatoria. Confermato in toto l’undici di partenza da parte di Mister Nappi (Marano sostituisce il fratello Marco per squalifica), che si affida Fantoni tra i pali; Mazzei e Mariano centrali di difesa con Mariano e Pinna sugli esterni. Chiavi del centrocampo, come di consueto affidate a Vecchioni, agiscono da mezzali Citarella e Carotenuto. In attacco Cardella terminale offensivo supportato da Liurni e Guida.
Prova a rialzare la testa il COS che dopo la partenza sprint ha perso un po’ di smalto durante il proseguo del campionato. Gli uomini di mister Loi, dopo aver allentato la morsa sulla capolista Cavese, proveranno ad impensierire la Nocerina cercando di guadagnare terreno dalle inseguitrici in ottica play off. Il mister sardo, schiera i suoi con un modulo speculare a quello dei padroni di casa e lancia nuovamente dal primo minuto il baby Xaxa tra i pali, in avanti sarà Loia a portare sulle spalle il peso dell’attacco gialloblu.

Si accende subito Liurni al 5’ che sguscia via a Bonu e prova a sorprendere Xaxa con un velenoso rasoterra, è bravo il portiere a deviare in angolo. Capita di nuovo sui piedi del numero 11 rossonero la palla del vantaggio al 20’, ma Liurni si fa ipnotizzare dalla retroguardia ospite e calcia male nonostante l’ottima posizione. Duello che si ripete due minuti dopo tra Liurni e Xaxa, a pochi passi dalla porta l’attaccante rossonero, di destro, spara a botta sicura, Xaxa si oppone, sulla ribattuta nuovamente Liurni, cambia piede, e di sinistro trafigge il portiere sardo. Si fa vivo il Sarrabus al 37’ con Demintis che da distanza siderale tenta il gol da cineteca, para in due tempi Fantoni. E’ l’ultima azione degna di nota prima del duplice fischio del signor Sciolti di Lecce.

La seconda frazione di gioco si apre con nessun cambio da parte dei due tecnici.La Nocerina al 4’ prova ancora con Liurni a saggiare i guantoni del portiere ospite, bordata dal limite dell’area per l’attaccante nocerino, neutralizza in due tempi da Xaxa. Ha buon gioco la Nocerina al 37’ con la coppia Liurni-Cardella, con quest’ultimo che si libera di un avversario e conclude, vola Xaxa che devia in angolo. Risponde subito il Cos con Floris un minuto dopo, il calciatore gialloblù chiama Fantoni al miracolo con un colpo di testa ravvicinato. Toglie ancora le castagne dal fuoco Fantoni al 44’ dopo un tiro sbilenco di Torres, spedendo la palla in corner. All’ultimo minuto dei sei concessi dall’arbitro Cadau calcia di poco a lato da distanza siderale facendo tirare un sospiro di sollievo ai tanti tifosi rossoneri che possono festeggiare il settimo successo consecutivo.

Fabio Vicidomini

Immagini collegate:

Back to top button