Ultime news

Il migliore e il peggiore: il borsino di Nocerina – Cassino

È finito il sogno. La Nocerina perde per la seconda volta consecutiva con il Cassino ed è automaticamente fuori dai playoff. Una squadra che non ha convinto nessuno ancor prima di entrare in campo, ma leggendo semplicemente la formazione.

Ancora una volta, il migliore è stato Gian Marco Fantoni, estremo difensore della squadra di mister Nappi che nonostante il gol subito, per colpa di suoi stessi compagni di squadra, ha disputato una gara eccezionale salvando in più di un’occasione il risultato.
La scelta del numero 1 come migliore in campo, testimonia ancor di più la pessima prestazione dell’intera squadra. Ha sempre risposto presente quando è stato chiamato in causa e l’obiettivo del secondo posto, è stato centrato anche grazie al suo aiuto. Non mollare Giamma, sei fortissimo!

Oggi il peggiore si è autoproclamato da solo in 30 minuti. Infatti il peggiore in campo è stato Alessio Petti, ancora una volta commettendo degli errori clamorosi, uno dei quali ha determinato il gol vittoria del Cassino.
Si è la sua seconda partita da titolare, ma non si possono accettare degli errori del genere, soprattutto da un giocatore “anziano” come lui che dovrebbe essere da esempio per tutta la squadra.
Purtroppo però, la colpa non è del singolo ma ad essere tra i peggiori oggi c’è anche Michele Guida perché di fatto non è mai entrato in partita sbagliando anche tocchi molto semplici. Doveva essere lui, vista l’esclusione di Liurni a creare la giocata giusta ma non è mai pervenuto. I complimenti ovviamente vanno anche al giovane Maccari che al suo debutto ufficiale da titolare, nelle occasioni create è stato addirittura più incisivo del compagno di reparto citato poco sopra.

Alessia Orefice

Immagini collegate:

Back to top button