Ultime news

Si parte sabato con l’anticipo Sacilese-Fano

Sarà Sacilese-Fano, in programma in anticipo sabato pomeriggio, ad aprire la quindicesima giornata del campionato di Lega Pro Seconda Divisione girone B. Match che si preannuncia piuttosto equilibrato tra due squadre entrambe appaiate a quota 19 punti nelle zone di medio-alta classifica, a sole due lunghezze dai play-off. Marchigiani reduci dall’importante successo casalingo col Bassano, friulani vogliosi di riscattare il ko di San Marino maturato nei minuti finali. Derby casalingo per la capolista Lucchese, che dopo aver conquistato un prezioso pareggio a Prato contro una delle dirette concorrenti per la vittoria finale ospita al “Porta Elisa” la Carrarese, in serie positiva da due turni grazie alla vittoria di Colle Val D’Elsa ed al pari contro la Nocerina. Prato che invece sarà di scena a San Giovanni Valdarno per un altro derby tutto da seguire, in Toscana giocherà anche il San Marino impegnato proprio contro la Colligiana. Vuole continuare a stupire anche l’Itala San Marco, reduce da quattro vittorie consecutive ed in serie positiva da otto turni che l’hanno proiettata al quarto posto in classifica a soli quattro punti dalla vetta. I friulani riceveranno il fanalino di coda Poggibonsi del neo-tecnico ed ex molosso Aldo Firicano, chiamato a dare una scossa all’intero ambiente dopo aver esordito con una sconfitta interna nell’ultima giornata. In cerca di riscatto anche il Gubbio, reduce dall’inaspettato ko in Abruzzo contro la Pro Vasto. La compagine allenata da mister Torrente ospiterà al “Pietro Barbetti” la Giacomense, che nell’ultimo turno è tornata a far punti dopo aver collezionato tre sconfitte consecutive, ed è chiamata a fare risultato per non perdere ulteriore terreno dalla zona play-off. Match che si preannunciano equilibrati anche quelli tra Bellaria e Sangiustese, con entrambe le compagini vittoriose domenica scorsa ed appaiate a quota diciassette punti in classifica, e tra Bassano e Celano, con gli abruzzesi reduci da due sconfitte consecutive ed i veneti a caccia di un successo che manca dallo scorso 25 ottobre, quando a farne le spese fu la Nocerina dell’allora tecnico Matteo Pastore. Proprio i molossi chiudono il quadro di questa quindicesima giornata ospitando al “San Francesco” una Pro Vasto che sembra essersi sbloccata dopo un avvio di stagione tutt’altro che semplice. Rossoneri che hanno però voglia di ritornare ad una vittoria che manca da troppo tempo (era il 20 settembre quando sempre sul terreno amico venne sconfitto il Bellaria con un netto 3-0), anche per dare continuità alle due ultime prestazioni positive con San Marino e Carrarese che però non hanno fruttato più di due pareggi. Servono quindi i tre punti, che tra l’altro sarebbero i primi della gestione Padalino, per evitare di scivolare ulteriormente nei bassifondi della graduatoria.


Francesco Cuomo, ForzaNocerina.it

Back to top button