Ultime news

Padalino scopre l’abbondanza in attacco

Un pareggio che poteva essere vittoria. Una mezza mancata svolta. Ma anche un altro risultato utile portato in classifica. Nemmeno il tempo di pensarci su. Squadra in trasferimento da Bologna ad Arezzo, per prepararsi alla sfida con la Sangiovannese. Da ieri col gruppo anche l’ultimo arrivato Daniel Margarita. Con la sua disponibilitá, aumentano a dismisura le possibilitá di scelta per Pasquale Padalino, al punto da ipotizzare per la terza partita nel giro di sette giorni un piccolo esercizio di turn over. Per i tre posti in attacco, due esterni ed un centrale, Padalino adesso si ritrova con sette elementi: Gaeta, Margarita, Palumbo, Rana, Borrelli, Babatunde e Cavallaro. Contro la Sangiovannese, pertanto, è da ipotizzare il cambiamento di un paio di pedine nel trio offensivo di partenza, con Rana e Cavallaro, utilizzati part time mercoledì contro la Giacomense, pronti all’uso immediato. Il discorso delle scelte ampie vale anche per la zona nevralgica del campo. Camorani ha scontato il turno di squalifica, tornerá titolare ed accanto a lui Padalino può optare per il giovane Giraldi oppure per il più esperto Iannini. E pure per la retroguardia non si scherza. Se Padalino volesse dare un turno di riposo ai tre centrali impiegati nelle ultime due partite, ecco in rampa di lancio o di rilancio gente come Terracciano (candidato numero uno ad un subentro da turn over immediato) e Olorunleke. Rosa ampia, concorrenza un po’ ovunque.Stimoli in più per tutti, anche se entro fine mese ci sará una piccola scrematura, visto che l’organico attuale di prima squadra, compresi elementi da piazzare e reduci da infortunio, arriva a contare 27 elementi più i 2 aggregati baby Lettieri e Capasso. Quando la comitiva rientrerá in sede, ci sará spazio per i desideri in prova della seconda punta Josley Munhoz De Melo, brasiliano dell’86: è arrivato a Nocera lunedì mattina ed ha svolto giá un allenamento coi rossoneri. In tema di mercato in entrata, sempre vivi contatti e colloqui con procuratori per riuscire a prendere un altro attaccante. Per le partenze, cercasi degna sistemazione per Giordano e Masciarelli. Resteranno nel gruppo, invece, i classe ’90 Apicella e Polichetti.


Lorenzo Orefice, ForzaNocerina.it (foto Giuseppe Fabio Villani)

Back to top button