Ultime news

Pastore: «Troppi errori in avanti, chiedo scusa ai tifosi»

Atmosfera dalle due facce negli spogliatoi dell\’Aragona. Da un lato un euforico Di Meo che ha quasi raggiunto la matematica salvezza, «Abbiamo giocato con grinta e determinazione, i ragazzi meritavano questo successo, siamo stati bravi e fortunati, dopo il 2-0 la partita è finita. Per la salvezza ci siamo quasi, a mio avviso saranno Celano e Giacomense a giocarsi l\’ultimo posto per i Play Out».  Dall\’altro lato un Matteo Pastore scuro in volto, il suo primo pensiero non è per la sconfitta ma per i tifosi giunti fino a Vasto, «Chiedo scusa a tutti i tifosi, da Nocerino capisco cosa provano in questo momento, non è stato bello vederli andar via, è una cosa che ci ha fatto male. Ce la siamo giocata fino all\’1-0 poi è andato tutto male. Troppi errori in avanti, dobbiamo stringere i denti e battere il Poggibonsi per evitare i Play Out. Una salvezza diretta la meritano i tifosi e la squadra». Dello stesso avviso Giovanni Serrapica: «Nel primo tempo, afferma il centrocampista rossonero, abbiamo fatto noi la gara, almeno fino al goal loro, che a dire la verità mi è parso in netto fuorigioco. Nella ripresa se il pallonetto di Gaeta andava dentro forse stavamo parlando di un\’altra partita, ma si vede che quest\’anno siamo costretti a soffrire fino alla fine, ma sono sicuro che la Nocerina si salverà. Dispiace, conclude Serrapica, che i nostri tifosi hanno abbandonato l\’Aragona quindici minuti prima che finisse la gara, non è stata una bella cosa ma li capisco»

 

Fabio Pagano, ForzaNocerina.it (FOTO CARMINE APICELLA)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Back to top button