Ultime news

Merkel: ”importante la prima in casa”

GENOVA – A Gijon ha tagliato e cucito. Si è sdoppiato, non senza fatica. Con buoni risultati e mister Malesani ne ha apprezzato la duttilità: “Lui mi chiede di fare le due fasi, di tamponare e far ripartire. Mi sto trovando bene in questa posizione e vi dirò: se mi chiedessero di fare il portiere, piuttosto di giocare, proverei a cimentarmi”. Sveglio e con le orecchie ben dritte Alexander Merkel: “In passato ho avuto grandi maestri del calibro di Boateng, Gattuso e Van Bommel. Che mi dicevano: ascolta e metti in pratica senza fiatare e così sto continuando a fare”. Di futuro non vuol sentire parlare, vada per il presente. Che si chiama Nocerina: “Abbiamo fatto vedere di che pasta siamo fatti ora però sotto con la prima partita ufficiale. Ci teniamo a fare bene di fronte al nostro pubblico, alla prima al Ferraris. I miei compagni di squadra mi hanno contagiato e caricato, mi hanno detto che la Nord è tanta roba, non vedo l’ora di gustarmela dal campo. Che tipo sono nel tempo libero? Tranquillo, appassionato di musica e internet. E a propostio, iscrivetevi alla mia Fan Page ufficiale di Facebook!”. 


fonte: www.genoacfc.it

Back to top button