Ultime news

Primavera, esordio da dimenticare

NOCERINA 1

JUVE STABIA 4

NOCERINA (4-3-3): Addario; Zara (35′ st Cavallaro), Bove, Piscopo, Giorgio; La Rotonda (26′ st Schettino), M. Lettieri, Florio; Spanò, Figliolia, Bongiovanni (13′ st Tirozzi). A disp.: Ferrara, Nicolai, Di Prisco, Fragliasso. All.: Rogazzo.
JUVE STABIA (3-5-2): Grenni; Pastore, Costa, Corduas; Lettieri, Sorriso, Maresca, Saracco, Ostieri (26′ st Staiano); Sasanelli, Padulano (21′ st Gargiulo). A disp.: Pepe, Esposito, De Caro, Trigidia, Festa. All.: Foglia Manzillo.
ARBITRO: Zivelli di Torre Annunziata.
RETI: pt 19′ Sorriso (JS); st 5′ Ostieri (JS), 9′ e 12′ Padulano (JS), 36′ Spanò rig. (N).
NOTE: spettatori 150 circa. Espulso al 20′ st Sorriso per doppia ammonizione. Ammoniti: Lettieri, Tirozzi (N), Sorriso, Ostieri (JS). Angoli 4-1 per la Nocerina. Recupero: pt 1′; st 4′.

NOCERA SUPERIORE. Esordio da dimenticare per la Primavera della Nocerina, finisce 1-4 al “Karol Wojtyla” il derby con i pari età della Juve Stabia, valevole per l’accesso al tabellone principale della Coppa Italia Tim. Quasi una formalità, a questo punto, la gara di ritorno in programma sabato prossimo. Parte bene la Nocerina che nei primi quindici minuti va vicina al goal prima con Bove al 5′, di poco fuori il suo colpo di testa, e poi con Figliolia, al 15′ che spreca da ottima posizione. E’ però la Juve Stabia a passare quattro minuti dopo con Sorriso che approfitta di un buco sul versante destro della difesa rossonera e trafigge Addario. I molossi sono incapaci di reagire e nella ripresa le vespe dilagano. Ostieri al 5′ e Padulano al 9′ e al 12′ chiudono i conti. Pesano sul risultato i clamorosi errori della difesa rossonera. Nel finale, con gli avversari in dieci, Schettino si procura un penalty e Spanò realizza il goal della bandiera.

 

Lorenzo Orefice, ForzaNocerina.it

Back to top button