Ultime news

La Nocerina due si aggiudica l’amichevole con il Montecorvino Campagna

MONTECORVINO CAMPAGNA – NOCERINA 0-2

 

Montecorvino Campagna 1 tempo: D’Antuono (20′ pt Bufano), Rodio, Fiorillo, Maiorano, Aversano, Buoninfante, Napodano, Dede, Santiago Silva, Guerrera, Busillo.

Montecorvino Campagna 2 tempo: Bufano, Magliano, Salito, De Stefano, D’Elia, Ruocco, Minella, Corsano, Tronfa, Letizia, Di Mieri.

Nocerina: Russo, Pomante, Alcibiade, Donnarumma, Petrilli, Marsili, Sacilotto, Pepe, Ramaglia, Caturano, Catania.

Marcatori:7′ pt Catania, 8′ st Caturano.

 

La Nocerina ospite d’onore per l’inaugurazione del nuovo impianto sportivo di Campagna, terreno in erba sintetica, rifatti gli spogliatoi e le gradinate. Per un pomeriggio, dunque, il quartier generale dei rossoneri si è trasferito lontano da Nocera, per Auteri è stata l’occasione per provare uomini e schemi in vista della gara col Torino. Allenamento suddiviso in due partitelle, la prima, poco più di una passerella, tanto per essere graditi ospiti, contro la formazione di casa, il Montecorvino Campagna, che milita nel campionato di Eccellenza. Auteri ha schierato le seconde linee nel solito 3-4-3, nel primo tempo, durato 30 minuti, da segnalare al 1° minuto un tiro di Ramaglia parato da D’Antuono. Al 7′ la rete del vantaggio molosso frutto di una bella azione corale, culminata con Ramaglia che si fa largo in area, serve per l’accorrente Catania che appoggia in rete, al 9′ poi un bel tiro di Donnarumma che si perde al lato. Nessun’altra azione di rilievo fino alla fine con i padroni di casa che riescono a  contenere le sfuriate dei rossoneri. Più vivace la ripresa, durata a malapena 20 minuti, con il Campagna che ha schierato una formazione completamente diversa mentre per la Nocerina sono rimasti gli stessi undici del primo tempo. Al 1′ è il solito Ramaglia che di testa fallisce il goal da pochi passi, al 3′ Bufano devia in corner una bordata di Caturano, che si ripete due minuti dopo ma questa volta il pallone termina di poco alto. All’8′ la Nocerina raddoppia, bella l’intesa tra Marsili e Caturano che entra in area e beffa con un pallonetto il portire di casa. Al 9′ e all’11’ c’è la blanda reazione dei bianchi di casa, prima tira Di Mieri, para facilmente Russo, poi Letizia che questa volta impegna severamente l’estremo difensore rossonero. Due minuti dopo è Caturano, su passaggio di Catania che si vede deviare in extremis in corner la conclusione a botta sicura. Al 14′ Alcibiade da corner spedisce di testa alto e al 15′ ancora Catania in veste di rifinitore serve un buon pallone a Pepe che impegna Bufano in calcio d’angolo. La partitella termina in pratica qui le indicazioni per Auteri sono per l’eventuale panchina di sabato prossimo. Successivamente Castaldo e compagni hanno svolto l’allenamento vero e proprio, con una partitella in famiglia, da un lato i possibili titolari, almeno in partenza poi il tecnico siciliano ha mischiato le carte, con le casacche gialle; dall’altra la formazione che ha affrontato il Campagna con le maglie rosse. Per i gialli, dunque, sono scesi in campo con Russo in porta; Nigro, Di Maio e Filosa in difesa; a centrocampo Scalise, Bruno che si è interscambiato con Marsili, De Liguori e Bolzan; tridente offensivo composto da Negro, Castaldo e Farias, costretto ad uscire per una botta al ginocchio e sostituito da Sacilotto. Per la cronaca i “titolari” hanno vinto 1-0 con rete di Castaldo, da segnalare le assenze di Plasmati e Del Prete, la cui situazione sarà valutata nei prossimi giorni, ma difficilmente dovrebbero far parte dell’undici anti Torino, oltre che naturalmnete di De Franco. Per Farias non dovrebbe essere nulla di preoccupante, al Brasiliano è stata subito applicata una borsa di ghiaccio sul ginocchio, sabato  dovrebbe essere regolarmente in campo.


Roberto Errante, ForzaNocerina.it

Back to top button